Marsala, il Consiglio comunale ha approvato una variazione di Bilancio

redazione

Marsala, il Consiglio comunale ha approvato una variazione di Bilancio

Condividi su:

giovedì 21 Maggio 2020 - 17:16
Marsala, il Consiglio comunale ha approvato una variazione di Bilancio

Nella seduta del l Consiglio comunale di Marsala che si tenuta nel pomeriggio del 20 maggio, è stata ratificata una variazione di bilancio relativa ai buoni spesa già elargiti nei confronti dei cittadini bisognosi. Spazio anche alle comunicazioni. Il Consiglio comunale tornerà a riunirsi mercoledì prossimo 27 maggio.

Erano Presenti 24 consiglieri tra quanti hanno presenziato in aula e quanti hanno seguito la seduta con il sistema online già utilizzato nelle precedenti sedute. La riunione è iniziata con il presidente Enzo Sturiano che ha dato il via con le tradizionali comunicazioni

Il Consigliere Michele Gandolfo: ha dato lettura della sua nota inviata al Presidente della Regione Siciliana contro l’ordinanza sull’obbligo della mascherina nel territorio imposto dal Sindaco. Documento già inviato alla stampa e del quale vi diamo conto in altra parte del giornale.

Anche della vicenda trattata dal vice Presidente Arturo Galfano vi abbiamo anticipato la questione e proprio citando un nostro articolo il consigliere ha iniziato il suo intervento: “Sono contrario – ha detto -all’assegnazione dei locali dell’ex Scuola Crimi all’Università di Palermo. Negli anni precedenti avevo chiesto all’Amministrazione che lo stesso Istituto venisse assegnato ad una Università per farne una Facoltà di Archeologia navale o di alimentazione. Non è sono d’accordo nell’affidarla per fare la Summer School o altre tipologie di meeting perché con attività limitate nel tempo. Sarebbe stato meglio destinare questi locali al Commerciale”.

Il Consigliere Alessandro Coppola, ha chiesto al Sindaco su come e perché l’ordinanza del Presidente della Regione in relazione alla vicenda “mascherine più si flessibile e più accettabile di quella emanata dal primo cittadino lilybetano”.

La Consigliera Linda Licari: si è dichiarata soddisfatta della risposta alla richiesta di registrazione delle sedute delle Commissioni consiliari di cui si discuterà in una riunione dei capigruppo “Gli spazi verdi – ha aggiunto cambiando argomento -devono essere fruibili dai più piccoli ma dovranno essere adeguatamente sorvegliati.

La Consigliera Ginetta Ingrassia: ha fatto presente che la 2^ Commissione consiliare da lei presieduta, ha dato il via a uno spazio virtuale che accoglie le idee di chi fa arte in Città e ciò attraverso l’istituzione di una email. Annuncia anche che sabato mattina alle ore 11,00 a San Pietro si terrà un incontro che si augura possa essere trasmesso in diretta streaming al quale invita a partecipare consiglieri e Amministratori oltre naturalmente a coloro che fanno cultura a Marsala.

La consigliera Letizia Arcara auspica che visto che a Sala delle Lapidi può essere attuato il distanziamento sociale, è necessario tornare in aula e di riappropriarsi del proprio ruolo istituzionale.

Il consigliere Giovanni Sinacori non è d’accordo con la Arcara e fa presente che tornerà in aula quando sarà possibile garantire la sicurezza dei Consiglieri. Sull’argomento sono intervenuti Ginetta Ingrassia e Calogero Ferreri chiedendo quanti consiglieri possono trovare posto in aula in questo periodo di emergenza Covid-19.

Il Presidente Sturiano ha detto che prossimamente nella conferenza dei capigruppo verranno stabilite le regole di svolgimento delle Commissioni e del Consiglio comunale. Il punto relativo alla ratifica della variazione di bilancio resasi necessaria dopo l’utilizzo delle somme nazionali distribuiti ai cittadini più bisognosi, ha relazionato il consigliere Aldo Rodriquez, presidente della apposita commissione.

Si tratta dei 749 mila euro derivanti da fondi nazionali che sono serviti a elargire i buoni spesa. Per i fondi regionali viene comunicato dal Consigliere Ferreri che la Giunta ha deliberato nella giornata del 20 maggio di richiederli e che saranno utilizzabili non appena verranno accreditati alle casse comunali.

Delibera approvata con 21 favorevoli e 1 astenuto.

Il presidente nel dichiarare chiusa la seduta ha aggiornato i lavori a mercoledì 27 maggio.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta