Musumeci verso il rimpasto: Lega pronta a entrare. Nuove nomine per Iacp, Parchi e Università

redazione

Musumeci verso il rimpasto: Lega pronta a entrare. Nuove nomine per Iacp, Parchi e Università

Condividi su:

domenica 10 Maggio 2020 - 17:56
Musumeci verso il rimpasto: Lega pronta a entrare. Nuove nomine per Iacp, Parchi e Università

Si avvia verso il rimpasto, il presidente della Regione Nello Musumeci. Si partirà, verosimilmente, con la nomina del nuovo assessore ai beni culturali, dopo oltre un anno di interim gestito dallo stesso governatore in seguito alla tragica scomparsa di Sebastiano Tusa. Le indiscrezioni di questi giorni lasciano pensare alla nomina di un esponente leghista, che sancirebbe l’ingresso ufficiale del partito di Matteo Salvini nelle file della maggioranza. L’apertura al Carroccio, comunque, potrebbe non essere l’unica novità e pare che Musumeci stia pensando a una più ampia rimodulazione della propria compagine assessoriale, che inevitabilmente terrà conto anche delle prossime amministrative, che vedranno al voto in autunno 61 Comuni siciliani (tra cui Agrigento, Enna e Marsala). Nel frattempo, sono stati nominati anche i vertici di sette Iacp su dieci. A Catania il presidente è Angelo Sicali, già vicepresidente della Provincia di Catania e componente dell’ufficio gabinetto di Musumeci. Ad Acireale Mauro Scaccianoce, presidente della fondazione dell’Ordine degli ingegneri di Catania. A Ragusa nominato Girolamo Carpentieri, imprenditore ed editore, vicino alla Lega. A Siracusa Maria Elisa Mancarella, vicina ai Popolari, Michelangelo Agrò a Caltanissetta, a Enna l’ingegnere Vitale, a Messina l’avvocato Mazzù, proposto da Forza Italia. Restano da nominare i vertici di Palermo, Trapani e Agrigento.

Novità anche nella gestione dei Parchi: Domenico Barbuzza andrà a dirigere quello dei Nebrodi, Giuseppe Arena quello dell’Alcantara, Angelo Merlino si occuperà delle Madonie.

Per quanto riguarda i consorzi universitari, l’ex sottosegretario Nenè Mangiacavallo guiderà quello di Agrigento, mentre a Caltanissetta va l’avvocato Walter Tesauro, già presidente della camera penale.


Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta