Economia delle isole minori a rischio, Pellegrino sollecita il governo Musumeci

redazione

Economia delle isole minori a rischio, Pellegrino sollecita il governo Musumeci

Condividi su:

venerdì 10 Aprile 2020 - 15:57
Economia delle isole minori a rischio, Pellegrino sollecita il governo Musumeci

I deputati regionali Stefano Pellegrino e Luigi Genovese hanno sollecitato il governo Musumeci a intervenire per le isole minori, considerato che le conseguenze economiche dell’attuale emergenza sanitaria investiranno, ancor più gravemente, i settori produttivi di tali marginalità insulari.

“Le isole minori, che rappresentano una insostituibile ricchezza economica e culturale della nostra Regione già in situazioni di normalità affrontano quotidianamente gli svantaggi della insularità. La loro economia è basata prevalentemente su attività stagionali del settore turistico-alberghiero, della pesca e pescaturismo, delle attività da diporto, dell’artigianato e del commercio. Pertanto, dopo il cosiddetto letargo invernale, con la primavera si attendeva una ripartenza che certamente sarà pregiudicata anche per il periodo estivo, così come confermatomi dai confronti ed interlocuzioni con operatori turistici e rappresentanti di quei territori”. Così afferma il deputato di Forza Italia all’Assemblea Regionale Siciliana, Stefano Pellegrino.

“Peraltro, gli abitanti delle isole minori sostengono maggiori spese rispetto ai cittadini della terraferma – conclude il parlamentare regionale marsalese – per i maggiori costi sostenuti per il trasporto e l’approvvigionamento dei beni di consumo, anche primari. Sarà pertanto necessario, adottare tutte le misure straordinarie e necessarie per evitare il collasso delle attività imprenditoriali ed artigianali, salvaguardando i posti di lavoro attraverso lo stanziamento di fondi specifici”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta