Tragedia al Carnevale di Sciacca: un bimbo cade da un carro e perde la vita

redazione

Tragedia al Carnevale di Sciacca: un bimbo cade da un carro e perde la vita

Condividi su:

sabato 22 Febbraio 2020 - 11:00
Tragedia al Carnevale di Sciacca: un bimbo cade da un carro e perde la vita

La comunità di Sciacca è sotto shock per la morte del piccolo Salvatore. Dopo la caduta da uno dei carri della tradizionale sfilata di Carnevale, il bambino è stato immediatamente trasportato all’ospedale Giovanni Paolo II. Ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. Secondo le prime ricostruzioni, pare che il bimbo fosse stato sistemato dal padre sul carro “Volere volare” dell’associazione “E ora li femmi tu” con l’intento di scattargli una foto. Il trattore che reggeva l’installazione si è però improvvisamente messo in movimento e Salvatore ha sbattuto violentemente la testa. Comprensibilmente devastati dal dolore i familiari del bimbo, che mai avrebbero potuto immaginare che un momento di festa potesse trasformarsi nella più straziante delle tragedie.

La comunità di Sciacca è sotto shock per la morte del piccolo Salvatore. Dopo la caduta da uno dei carri della tradizionale sfilata di Carnevale, il bambino è stato immediatamente trasportato all’ospedale Giovanni Paolo II. Ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. Secondo le prime ricostruzioni, pare che il bimbo fosse stato sistemato dal padre sul carro “Volere volare” dell’associazione “E ora li femmi tu” con l’intento di scattargli una foto. Il trattore che reggeva l’installazione si è però improvvisamente messo in movimento e Salvatore ha sbattuto violentemente la testa. Comprensibilmente devastati dal dolore i familiari del bimbo, che mai avrebbero potuto immaginare che un momento di festa potesse trasformarsi nella più straziante delle tragedie.

Il sindaco Francesca Valenti, accorsa in ospedale ieri sera, sta valutando se interrompere la celebrazione del Carnevale, giunto quest’anno alla 120esima edizione.

Sul drammatico evento interviene anche il sindaco di Petrosino, Gaspare Giacalone: “Sono profondamente addolorato ed esprimo il mio personale cordoglio e di tutta la cittadinanza di Petrosino ai familiari del bambino morto tragicamente al Carnevale di Sciacca. È inaccettabile morire così per quello che invece dovrebbe essere un momento di gioia e felicità, soprattutto proprio per i bambini. Saranno intensificate le misure di sicurezza per il Carnevale di Petrosino. Per la verità finora abbiamo sempre vietato al pubblico di avvicinarsi ai carri e ai mezzi di locomozione, con dei cordoni protettivi. Però ci vuole sempre tutta la comprensione e la collaborazione della gente. Vorrei si capisse che nessuno ha il piacere di imporre un divieto. Ma se lo so fa è solo ed esclusivamente nel vostro interesse e per la vostra incolumità. E quando scatenano polemiche su un divieto per strumentalizzazione politica, non seguitelo perché è scellerato. Oggi alle 17 inizierà il Carnevale di Petrosino con un minuto di silenzio”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta