Droga a Marsala: arrestato uno spacciatore

redazione

Droga a Marsala: arrestato uno spacciatore

Condividi su:

sabato 22 Febbraio 2020 - 11:39
Droga a Marsala: arrestato uno spacciatore

I Carabinieri della Compagnia di Marsala, al termine di un’operazione antidroga, hanno tratto in arresto il 65enne marsalese Salvatore Maggio, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, alle prime ore dell’alba, i militari dell’Arma, nell’ambito di un servizio straordinario finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, grazie anche al prezioso supporto del cane antidroga “Ulisse” del Nucleo Cinofili di Palermo-Villagrazia, hanno dato inizio ad una serie di perquisizioni locali in diverse abitazioni proprietà di soggetti sospettati di detenere sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

E’ stato proprio grazie al fiuto di “Ulisse” che i Carabinieri hanno individuato il luogo in cui il Maggio nascondeva in casa 17 dosi di cocaina pronte per essere smerciate – per un peso complessivo di 6 grammi – oltre a 10 grammi di hashish suddivisi in quattro dosi. La perquisizione domiciliare ha permesso, altresì, di rinvenire un bilancino di precisione, oltre ad un block notes con appuntati nominativi e cifre, verosimilmente riconducibili alla compravendita dello stupefacente ed attualmente al vaglio dei Carabinieri. Infine, sempre nella disponibilità di Maggio, è stata rinvenuta anche la somma contante di 3.700 €, in banconote di vario taglio, ritenuta verosimilmente provento dell’attività di spaccio, e pertanto sottoposta a sequestro unitamente alla sostanza stupefacente.

In seguito all’udienza di convalida tenutasi nella mattinata di venerdì, il Giudice del Tribunale di Marsala, oltre alla convalida dell’arresto, ha applicato a Maggio la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Tale arresto, che si aggiunge a quello operato dai militari dell’Arma nei confronti della marsalese Arianna Torre della scorsa settimana, trovata in possesso di un ovulo in cellophane contenente circa 100 grammi di eroina, è il risultato di numerosi servizi predisposti dalla Compagnia Carabinieri di Marsala finalizzati all’individuazione dei canali di produzione ed approvvigionamento dello stupefacente, nonché dei pusher incaricati della distribuzione al dettaglio delle sostanze illecite.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta