Rifiuti abbandonati e prodotti ittici vicino al Cavalcavia, a Trapani provvedimenti per rimuoverli

redazione

Rifiuti abbandonati e prodotti ittici vicino al Cavalcavia, a Trapani provvedimenti per rimuoverli

Condividi su:

venerdì 14 Febbraio 2020 - 16:53
Rifiuti abbandonati e prodotti ittici vicino al Cavalcavia, a Trapani provvedimenti per rimuoverli

Stamane nel corso di un sopralluogo effettuato nei pressi del Cavalcavia dello scorrimento veloce da personale della Polizia Municipale – Tutela ambientale di Trapani, congiuntamente a personale della Capitaneria di Porto, è stata scoperta una vera e propria discarica a cielo aperto.
Lungo la strada sono state rinvenute numerose cassette di prodotti ittici in stato di decomposizione e accumuli di rifiuti in plastica.

Il rinvenimento è stato possibile grazie alla segnalazione di un cittadino. “Si sta provvedendo per cercare di risalire ai responsabili di tale scempio – afferma l’Assessore Ninni Romano – in tal senso sarà effettuata denuncia presso le Autorità competenti. Ringrazio i cittadini attenti che invito a continuare nelle segnalazioni per porre freno ai deprecabili atti a danno dell’ambiente”. L’Amministrazione comunale proseguirà nell’impegno per un incessante attività di controllo e repressione e l’Energetikambiente provvederà alla bonifica del luogo.

Sempre questa mattina a seguito di notifica di accertamento effettuato dalla Capitaneria di Porto di Trapani – nucleo operativo polizia ambientale, il sindaco di Trapani con propria ordinanza, ha intimato all’Agenzia del Demanio di attivarsi ai fini della totale rimozione, avvio al recupero e/o smaltimento, a norma di legge, dei rifiuti presenti sull’area demaniale che costeggia l’impianto di depurazione e l’argine del fiume ad esso confinante. Il demanio dovrà provvedere alla bonifica entro il termine di 15 giorni, e in caso di inottemperanza si procederà con intervento sostitutivo in danno e successivo recupero delle somme anticipate dall’Amministrazione.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta