Sequestro di ricci di mare, Circomare eleva migliaia di euro di multe

Gaspare De Blasi

Sequestro di ricci di mare, Circomare eleva migliaia di euro di multe

Condividi su:

giovedì 16 Gennaio 2020 - 15:49
Sequestro di ricci di mare, Circomare eleva migliaia di euro di multe

Il 15 gennaio scorso i militari della Guardia Costiera di Marsala, al comando del Tenente di Vascello Carla Picardi, nell’ambito di attività di controllo finalizzata al contrasto della pesca, detenzione e commercializzazione illecite dei ricci di mare, hanno proceduto al sequestro di 10 bicchieri in plastica contenenti uova di riccio di mare nei confronti di un venditore abusivo, intento nella loro commercializzazione direttamente su strada ed esposti su di un tavolo di plastica.

Al trasgressore è stata contestata una sanzione amministrativa di 4.000 euro per la violazione della normativa sulla commercializzazione del prodotto della pesca non professionale. Sempre nella stessa giornata a seguito di un appostamento in incognito, i militari del locale ufficio marittimo hanno sorpreso un pescatore che aveva superato il limite di cattura giornaliera ed hanno sequestrato 350 esemplari di ricci di mare. Gli esemplari, ancora vivi sono stati restituiti al proprio habitat naturale dai militari intervenuti ed al trasgressore è stata comminata la sanzione amministrativa di 2000 euro.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta