Wine Night Moderation, evento a Donnafugata con l’ufficio di Pastorale Giovanile

redazione

Wine Night Moderation, evento a Donnafugata con l’ufficio di Pastorale Giovanile

Condividi su:

martedì 29 Maggio 2018 - 15:53
Wine Night Moderation, evento a Donnafugata con l’ufficio di Pastorale Giovanile

L’ufficio di Pastorale Giovanile della Diocesi di Mazara del Vallo e le Cantine Donnafugata, promuovono un’iniziativa per i giovani del territorio. Dopo il tempo delle idee, della creatività, della condivisione, della progettualità, nasce “WINE NIGHT IN MODERATION”. L’evento vuole rendere protagonisti i giovani, sensibilizzandoli verso la scoperta della cultura del vino, bevanda capace con i suoi colori e profumi di dare “senso” e “luogo” all’incontro, all’ascolto, alla convivialità.
L’obiettivo è trasmettere il valore educativo del “bere responsabile”, con una campagna volta a rendere i giovani consapevoli dei rischi connessi all’abuso di sostanze alcoliche e allo stesso tempo capace di offrire stili di vita sani. “Wine Night in Moderation” coinvolgerà i giovani del territorio attraverso un concorso denominato “VinTalent2018” nell’ambito del quale i partecipanti saranno chiamati ad esprimere il tema del “bere responsabile” tramite musica, video, letteratura in palio ci saranno una borsa di studio ed anche un’esperienza formativa a Donnafugata.

La campagna culminerà in una serata speciale che avrà luogo presso le cantine di Donnafugata il 10 novembre 2018vigilia di San Martino, una ricorrenza che richiama la tradizione secondo la quale, ogni mosto è vino. Protagonisti della serata saranno i partecipanti al VinTalent (ragazzi dai 16 ai 25 anni) che presenteranno ai loro coetanei il frutto del proprio talento, ispirandosi al vino, che sarà stato capace di generare rilevanti espressioni artistiche ed opportunità di crescita culturale. Un’apposita commissione, premierà – in questa speciale serata – l’opera più significativa ed originale. L’evento vedrà anche la partecipazione di un “testimone” che con il suo talento e la sua esperienza racconterà ai giovani il valore aggiunto del bere bene e responsabilmente.

Condividi su: