A Custonaci torna in campo Giuseppe Morfino. “Serve una svolta politica, economica e culturale”

redazione

A Custonaci torna in campo Giuseppe Morfino. “Serve una svolta politica, economica e culturale”

Condividi su:

Friday 06 April 2018 - 19:26

Il tricolore quale simbolo del rispetto dei valori istituzionali, il rosso come l’energia in movimento. Sono gli elementi che fanno da sfondo al simbolo “Condividi Morfino Sindaco”, la lista civica a sostegno del candidato sindaco di Custonaci Giuseppe Morfino, che questa mattina ha presentato in conferenza stampa anche i candidati consiglieri.

Giuseppe Morfino, medico di 66 anni di Custonaci, si candita in vista della amministrative, dopo aver ricoperto il ruolo di sindaco della sua città dal 1985 al 1991 e di assessore provinciale al personale e ai rapporti con il consiglio, dal 2003 al 2008. Per alcuni anni è stato anche presidente provinciale dell’Ordine dei Medici di Trapani,

Condividi – dice Morfino – è un progetto di trasparenza e di partecipazione civica, lontano da logiche individuali. La città di Custonaci ha bisogno di politiche che determinino una svolta economica, sociale e culturale e che arginino la crisi con il decollo dei settori produttivi nevralgici, quali il bacino marmifero e il turismo”.

Turismo, marmo, politiche giovanili, innovazione amministrativa, asilo nido, scuola materna, biblioteca comunale, centro culturale, centro anziani e centro ludico ricreativo per le cittadine e i cittadini con disabilità, sono alcuni dei temi che compongono il programma illustrato dal candidato sindaco.

“Per creare sviluppo turistico – dice – è necessario realizzare il porticciolo turistico, riqualificare piazza Riviera, le aree adiacenti e il lungomare di Cornino, prevedere un nuovo piano spiaggia con accessi al mare, aree verdi e attività commerciali e creare itinerari turistici che comprendano i parchi, le riserve, le grotte, le vie del marmo e le visite guidate in barca”.

Particolare attenzione, nel programma elettorale, al bacino marmifero che negli ultimi cinque anni ha subito la perdita di oltre mille posti di lavoro.

“E’ necessario – dice Morfino – ampliare le zone estrattive con la riperimetrazione delle aree vincolate Sic e Zps, formare i lavoratori del settore lapideo e utilizzare i canoni di estrazione per il recupero delle aree degradate e le aree dismesse, creando zone per attività ricreative, come un teatro, e parchi gioco. Il nostro marmo – conclude – va fatto conoscere ad architetti di caratura internazionale attraverso l’organizzazione di eventi di promozione dell’attività marmifera”.

A sostenere Giuseppe Morfino una lista civica di candidati consiglieri composta anche da giovani alla prima esperienza amministrativa. In particolare si tratta Michela Elena Angelo, (detta Elena), Alfio Campo, Antonina Cusenza, Fabio Grimaldi, Carlo Guarano, Giovanbattista Mazzara (detto Gianni), Vincenzo Monteleone, Rosario Pellegrino, Vita Reina, Rosalia Sucamele, Antonio Salvatore Torre (detto Totò) e Angelo Vassallo.

Giuseppe Morfino terrà un incontro, domenica alle 18, al salone del Bar Odissea al Baglio Belle di Custonaci, per presentare alle cittadine e ai cittadini il programma elettorale, visibile anche sul sito www.morfinosindaco.it.

Condividi su: