Il M5S verso le Parlamentarie: i primi nomi dei candidati in provincia di Trapani

Vincenzo Figlioli

Il M5S verso le Parlamentarie: i primi nomi dei candidati in provincia di Trapani

Condividi su:

Thursday 04 January 2018 - 09:54

Si è conclusa ieri la prima fase prevista dal Movimento 5 Stelle per la selezione dei candidati alle prossime elezioni politiche. Fino alle 17, tutti i simpatizzanti pentastellati intenzionati a concorrere alle “parlamentarie” hanno avuto la possibilità di presentare la propria autocandidatura, dopo essersi iscritti alla nuova Associazione MoVimento 5 Stelle ed averne approvato lo statuto che fissa le regole interne. Le numerose adesioni hanno messo in difficoltà il sito, che per un po’ è andato in tilt, convincendo i vertici del movimento a prolungare di altre cinque ore il primo termine (fissato per mezzogiorno).Toccherà poi a Beppe Grillo e Luigi Di Maio dare l’ok definitivo alle candidature: un eventuale parere negativo risulterà vincolante. Superato quest’ulteriore passaggio, si avranno le liste definitive che verranno pubblicate sulla piattaforma Rousseau e sottoposte a consultazione on line da parte degli iscritti. Le Parlamentarie si svolgeranno sulla base di collegi parlamentari, equivalenti al collegio plurinominale e definiranno i candidati delle liste proporzionali del M5S, a cui accederanno coloro che hanno ottenuto più voti nei propri collegi di riferimento.

Nel frattempo, cominciano a filtrare i primi nomi dei candidati alle Parlamentarie, tra cui il fondatore del primo meetup in provincia di Trapani, Enzo D’Onofrio e il portavoce al Senato Vincenzo Maurizio Santangelo, che l’indomani di Capodanno ha annunciato la propria candidatura su Facebook, spiegando le motivazioni che lo hanno indotto a riprovarci. A Marsala hanno sottoscritto la propria autocandidatura per la Camera dei Deputati Antonio Angileri (candidato sindaco nel 2015), l’architetto Carla Foderà (prima dei non eletti nella lista per il Consiglio comunale) e Daniele Fazio (già candididato alle amministrative del 2015 e alle regionarie della scorsa estate). Per il Senato correranno invece l’avvocato Paternò e Mauro Plescia. Non ci saranno invece Stefano Rallo e Flavia Fodale, candidati non eletti alle ultime regionali, ma protagonisti di ottime performance alle spalle degli uscenti Sergio Tancredi e Valentina Palmeri. Grande attesa anche ad Alcamo, dove il movimento può contare sull’unico sindaco eletto in provincia di Trapani – Domenico Surdi – oltre che sul parlamentare europeo Ignazio Corrao e sulla deputata regionale Valentina Palmeri. A correre per le Parlamentarie saranno gli avvocati Antonio Lombardo e Carlo Cataldo per la Camera e Giuseppe Campo (candidato alle amministrative del 2016) per il Senato.

Condividi su: