Brucia la Montagna Grande di Pantelleria, evacuate alcune famiglie, canadair ancora in azione

redazione

Brucia la Montagna Grande di Pantelleria, evacuate alcune famiglie, canadair ancora in azione

Condividi su:

Sunday 29 May 2016 - 12:03

Un vasto incendio ha interessato nel pomeriggio di ieri l’area della Montagna Grande di Pantelleria. Sebbene i Vigili del Fuoco del distaccamento aeroportuale siano intervenuti immediatamente non è stato possibile domare il vasto rogo che ha continuato a devastare la vegetazione tutta la notte. I Canadair non sono riusciti ad intervenire subito a causa del buio, e solo dall’alba di oggi, tre aerei anfibi della protezione civile sono in azione e stanno cercando di spegnere l’incendio. Verso le ore 13 arriverà un quarto aereo. Nella scuola di Scauri si é creato un centro di coordinamento guidato dal sindaco con i vigili urbani, tecnici comunali, carabinieri e responsabili della SMEDE. Questa notte alcune famiglie sono state allontanate dalla propria residenza e sono state ospitate in albergo. Una persona anziana di Rekale é stata ricoverata in ospedale per i forti fumi che avevano invaso la propria abitazione. Danni si sono verificati alle apparecchiature elettriche nella Montagna Grande e sono stati allertati i responsabili delle apparecchiature elettriche e telefoniche.

Il rogo, proseguito durante tutta la notte, ha interessato il versante nord ovest della montagna

Il rogo, proseguito durante tutta la notte, ha interessato il versante nord ovest della montagna

E’ grande la rabbia di cittadini e amministrazione. Per il sindaco Salvatore Gino Gabriele si tratta di un incendio doloso: “occorre indignarsi per quello che accade, vergogna! – ha detto ieri alle 23 – il primo che mi dice che questo territorio non ha bisogno di controlli… la verità è che manca la cultura del rispetto e del senso di comunità per il territorio che va salvaguardato se lo vogliamo valorizzare. Si sta facendo di tutto, ringrazio i Vigili del Fuoco e le Forze dell’ordine. Invito tutti i forestali e i volontari discontinui a mettersi a disposizione del loro reparto”.

AGGIORNAMENTO, h. 12.40 L’amministrazione comunale lancia un appello ai cittadini  affinché non intralcino i luoghi dell’emergenza nei pressi dell’incendio, rendendo ancora più difficile l’intervento dei Vigili del Fuoco e delle Forze dell’ordine. “Vanno lasciate libere le strade di ghirlanda, Kuddia Attalora e zona Sibà“.

(foto comune di Pantelleria)

Condividi su: