Domenica 29 maggio la solennità del Corpus Domini, a Calatafimi rivive la tradizione dell’infiorata

redazione

Domenica 29 maggio la solennità del Corpus Domini, a Calatafimi rivive la tradizione dell’infiorata

Condividi su:

Friday 27 May 2016 - 18:10

Domenica 29 Maggio si celebra la solennità del Corpus domini. A Trapani la Santa Messa presieduta dal vescovo Pietro Maria Fragnelli sarà celebrata alle ore 18.00 presso il Santuario della Madonna di Trapani. Da qui partirà la processione eucaristica che attraverserà via Fardella per raggiungere la Cattedrale “San Lorenzo” dove si terrà la benedizione eucaristica. Processioni eucaristiche si terranno domenica pomeriggio nei diversi centri della Diocesi (tranne ad Erice che sarà di mattina alle ore 11.30 dopo la messa nella chiesa di San

Corpus domini a Trapani, foto d'archivio

Corpus domini a Trapani, foto d’archivio

Martino).

A Calatafimi rivive la tradizione dell’infiorata: un tappeto di petali di fiori accoglierà la benedizione eucaristica. La Santa Messa si terrà alle ore 18.00 nella Chiesa di San Michele. All’uscita della processione (ore 19.00) si terrà l’infiorata: i giovani si raduneranno sul tetto della chiesa dando vita ad una cascata di fiori e colori. La processione si concluderà con la benedizione eucaristica sul tappeto di fiori con motivi e simboli eucaristici che sarà realizzato domani notte dai giovani dell’Azione Cattolica su Corso Garibaldi, di fronte la chiesa dell’Addolorata. Nella Chiesa di San Michele sarà inoltre esposto al pubblico il tappeto artistico del Corpus Domini realizzato con segatura colorata e sale grosso.
La tradizione dell’infiorata del Corpus Domini era nata a Calatafimi dopo la seconda guerra mondiale per un’intuizione di monsignor Diego Taranto. Negli anni ’90 questa usanza era stata interrotta per essere poi ripresa dai giovani del paese.

Condividi su: