Litorale e colmata: approvato il progetto di riqualificazione e messa in sicurezza

admin@admin.com

Litorale e colmata: approvato il progetto di riqualificazione e messa in sicurezza

Condividi su:

martedì 03 Novembre 2015 - 13:49
Litorale e colmata: approvato il progetto di riqualificazione e messa in sicurezza

In attesa di sviluppi su più articolate progettualità, il litorale marsalese sarà presto interessato da opportuni interventi di riqualificazione e messa in sicurezza. In particolare, i lavori riguarderanno il restauro dei moli storici “Florio” e “Ingham”, da anni in attesa di adeguata manutenzione. E la messa in sicurezza della strada litoranea, nel segmento che va dall’area adiacente al porticciolo turistico giunge fino alle Cantine Rallo.

Gli interventi rientrano nell’ambito del progetto “Riqualificazione urbanistica ed ambientale dell’area di colmata, waterfront, adiacente al Porto di Marsala”, redatto dall’architetto Pietro Di Maria (incarico conferito nel 2010). L’investimento previsto è di oltre 1 milione e 200 mila euro e verrà finanziato dall’Assessorato Regionale Infrastrutture e Mobilità. Il settore Grandi Opere – diretto dall’ingegnere Gian Franco D’Orazio e che ha approvato il progetto esecutivo – sovrintenderà all’appalto dei lavori, da affidare con le previste procedure di gara per l’importo a base asta di quasi 900 mila euro.

I due moli storici “Florio” e “Ingham” delimitano una superficie di circa 12 mila metri quadrati, attraversata da un’arteria stradale e continuamente soggetta a smottamenti e cedimenti a causa delle forti mareggiate, con gravi ripercussioni sul fronte della viabilità e della sicurezza dei cittadini. La zona, potenzialmente tra le più belle della città, è inoltre penalizzata agli occhi dei passanti (soprattutto dei turisti) per un’immagine di degrado generale che comprende anche il ristagno d’acqua e la putrefazione delle alghe che caratterizzano il tratto antistante i frangiflutti. Gli interventi previsti dovrebbero agire anche su questo fronte, restituendo decoro ad un’area molto importante anche sotto il profilo storico per la presenza di alcune delle più prestigiose Cantine vinicole e di un edificio di pregio come la Palazzina Ingham.

Condividi su: