Un "Dolce Natale" a Castellammare. Al via le manifestazioni all’insegna della sobrietà e della solidarietà

Audrey Vitale

Un "Dolce Natale" a Castellammare. Al via le manifestazioni all’insegna della sobrietà e della solidarietà

Condividi su:

Sunday 14 December 2014 - 12:35

Hanno preso il via ieri le manifestazioni natalizie e di solidarietà organizzate dal Comune di Castellammare del Golfo in collaborazione con le tante associazioni cittadine.

«Un Natale all’insegna della sobrietà e della solidarietà, in considerazione del momento di difficoltà che stiamo vivendo, ma ricco di momenti di aggregazione per vivere questo momento di gioia accompagnando i castellammaresi fino all’epifania. Nonostante le ristrettezze economiche ed i tanti lavori al momento in corso in centro storico, siamo riusciti ad allestire un cartellone di tutto rispetto che ha avuto costi bassissimi- affermano il sindaco Nicolò Coppola e l’assessore al Turismo Rossana Agugliaro – Il programma risponde alle esigenze di tutte le fasce d’età, ed è frutto della sinergia con le varie associazioni, Genitori di buona Volontà, Cai, Associazione Fiore di Daphne, Coordinamento Salviamo monte Inici, Agesci, Banda Musicale, Centro culturale Peppino Caleca, Pro loco e gruppi parrocchiali, che si sono adoperate con un lavoro davvero encomiabile. Basti ricordare che, per ridurre i costi, le associazioni si sono offerte ed hanno realizzato artigianalmente le “casette”, cioè degli stand in legno che ogni giorno ospiteranno in corso Mattarella animazione per bambini, raccolta doni, musiche e diverse attività gioiose e di solidarietà. Auspichiamo che la cittadinanza apprezzi i momenti proposti, in particolare quelli di solidarietà e risponda partecipando numerosa: ricordiamo ad esempio -proseguono il sindaco Nicolò Coppola e l’assessore al Turismo Rossana Agugliaro-, l’iniziativa per donare un proprio giocattolo. Invitiamo i castellammaresi ad essere generosi. Ci saranno molti momenti lieti ma anche di riflessione e cultura: mostre, concerti, rappresentazioni teatrali, momenti di incontro a cura delle parrocchie, mostra dei presepi. Inoltre dopo il riconoscimento per le nostre “cosi duci” (tipici dolci di fichi natalizi) inserite nell’elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani dal Ministero delle Politiche Agricole, abbiamo previsto anche un convegno ed un villaggio enogastronomico per le degustazioni. Nel corso della tavola rotonda sarà prospettata l’intenzione di certificare la denominazione di origine comunale per il nostro prodotto dolciario natalizio. Inoltre in corso Mattarella, pasticcerie e panifici faranno degustare le “cosi duci”. Previsto anche un laboratorio in cui sarà mostrato come si fanno questi nostri tipici dolci di fichi. Non mancherà il trenino di Babbo Natale per la gioia dei più piccoli e la discesa della Befana dal campanile del municipio, il sei gennaio, e il tradizionale concerto d’Epifania della Banda musicale».

Natale Castellammare

Audrey Vitale

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta