Sos Marsala risponde alla Inserillo sui contributi sportivi dell’evento Kitesurf 2013

Claudia Marchetti

Sos Marsala risponde alla Inserillo sui contributi sportivi dell’evento Kitesurf 2013

Condividi su:

giovedì 03 Luglio 2014 - 12:03

Noi del gruppo Facebook S.O.S. Marsala abbiamo letto la lettera inviata dalla Inserillo per quanto concerne i contributi sportivi che il comune dovrebbe elargire per la manifestazione del Kitesurf tenutasi la stagione estiva scorsa. Volevamo comunicare alla Inserillo che comunque a loro non spetta alcun tipo di contributo per tale evento poiché la richiesta del contributo non è stata fatta nei termini prefissati per legge. Infatti l’ Art. 2 del regolamento per la richiesta dei contributi straordinari sportivi recita che “La domanda dovrà essere presentata, in carta semplice, sottoscritta dal Presidente o legale rappresentante, allegando la relazione dettagliata della manifestazione, il provvedimento di assegnazione della manifestazione da parte della Federazione o Ente di Promozione sportiva competente, nonché il bilancio di previsione delle entrate e delle uscite. Le domande di contributo straordinario possono essere presentate in qualsiasi periodo dell’anno e, comunque, non oltre i trenta giorni antecedenti la manifestazione”. Abbiamo seguito attentamente la questione e dati alla mano la domanda presentata dalla società che gestiva l’evento in questione non è stata presentata entro trenta giorni prima dell’evento. Nello specifico, la domanda viene protocollata il 20/06/2013 con numero di protocollo 54927 e l’evento si è svolto dal 25 /06/2013 al 30/06/2013. Come si può ben vedere non sono passati i trenta giorni antecedenti all’evento, quindi il comune è esonerato da qualsiasi pagamento in favore di tale società. La giunta comunale effettivamente con delibera n. 455 del 30/12/2013 aveva elargito un contributo di 30.000,00 euro in favore di tale evento, ma in seguito alla nostra denuncia di volerci vedere chiaro su questo ed altri contributi elargiti a società sportive è stato tutto bloccato in attesa di ulteriori verifiche. L’assessore allo Sport, Onorevole Eleonora Lo Curto si era impegnata a comunicarci l’esito di tale verifiche, ma dopo vari mesi, ancora oggi non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione ufficiale. La cosa di cui siamo certi è che a tale evento, con documentazione alla mano, non spetta neanche un centesimo, la signora Inserillo si deve rammaricare solo con se stessa che non ha presentato la documentazione nei tempi previsti. L’amministrazione se elargisse la cifra in loro favore cadrebbe in un illecito civile.

Uno dei fondatori del Gruppo, Gianluca Rallo

Video dell’incontro tra l’assessore Lo Curto ed il gruppo:

https://www.youtube.com/watch?v=o0AIfW9O6hA

Video dell’incontro dell’Amministrazione comunale con i cittadini a Palazzo Fici:

https://www.youtube.com/watch?v=wQjyYFSvXPU&feature=youtu.be

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta