Salemi: il nuovo sindaco è Domenico Venuti

Vincenzo Figlioli

Salemi: il nuovo sindaco è Domenico Venuti

Condividi su:

Tuesday 27 May 2014 - 12:03

Millenovecentocinquantasette voti, pari al 35.06% dei consensi. Questi i numeri che hanno consentito Domenico Venuti di diventare il nuovo sindaco di Salemi. Il giovane dirigente del Pd, molto vicino al deputato regionale Baldo Gucciardi, era sostenuto anche da Udc e Articolo 4. Ha avuto la meglio sul critico d’arte Vittorio Sgarbi che con il suo Partito della Rivoluzione è arrivato a 1569 preferenze, pari al 28.11% delle preferenze. Un esito che dunque pone fine a una stagione iniziata nel 2008, proprio con la vittoria di Sgarbi e che è andata avanti, tra provocazioni politiche, grandi eventi, inchieste giudiziarie (con il ruolo di Pino Giammarinaro ancora una volta sotto i riflettori), fino al febbraio del 2012, quando arrivò il commissariamento del consiglio comunale per infiltrazioni mafiose e il sindaco in carica decise di dimettersi, difendendo comunque la propria esperienza amministrativa. Dietro Venuti e Sgarbi, si piazzano il candidato di Forza Italia Nicolò Gucciardi, che ha raccolto 683 voti (12.24%), Giovanni Armata, sostenuto dalla lista civica “Salemi che cambia” (467 preferenze, pari all’8.37%), Antonio Ardagna (con 395 voti, pari al 7.08%). Più indietro il candidato del Movimento Cinque Stelle Nicola Trapani (322 voti, pari al 5.77%) e quello del Nuovo Centro Destra, Amico Salvino, che chiude con 189 preferenze, pari al 3.39%.

Tra le liste, l’unico a superare il 20% è il Pd (23.60%). Tra i più votati anche il Partito della Rivoluzione (13.90%), Forza Italia (11.20%) e la lista civica Salemi che cambia (10.73%).

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta