Si chiude il progetto “Legalità” con un corteo in memoria di Falcone

vincenzofiglioli

Si chiude il progetto “Legalità” con un corteo in memoria di Falcone

Condividi su:

venerdì 23 Maggio 2014 - 18:21
Si chiude il progetto “Legalità” con un corteo in memoria di Falcone

progetto legalità 2Un lungo corteo dall’atrio dell’istituto “Gesualdo Nosengo” fino al Comune di Petrosino per ricordare Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e gli uomini della scorta, nel 22° anniversario della Strage di Capaci. Si è concluso nel segno della memoria e dell’impegno contro la mafia il progetto “Legalità”, che oltre all’istituto petrosileno ha coinvolto anche il “Borsellino” di Mazara del Vallo, il VI Circolo di Via Sirtori, il “Garibaldi” e il “Pellegrino” di Marsala. A fare gli onori di casa il dirigente della “Nosengo” (scuola capofila del progetto) Giuseppe Inglese, il Sindaco Gaspare Giacalone e l’intera giunta municipale. Hanno partecipato, inoltre, il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Marsala, Carmine Gebiola, il magistrato Annalisa Amato, gip di Marsala, i dirigenti, gli insegnanti e gli esperti esterni che hanno promosso il progetto nelle scuole. “La legalità è cultura quotidiana e rispetto delle regole. Formatevi, perchè con voi possano poter continuare a vivere le idee di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino”, ha dichiarato Giacalone rivolgendosi agli studenti presenti alla manifestazione. Lungo le strade di Petrosino, attraversate dal colorato corteo, si sono potute notare anche alcune lenzuola bianche esposte dai cittadini dai propri balconi nel ricordo delle vittime della strage di Capaci.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta