La Sicilia in Parlamento: tra gli eletti anche Roberto Scarpinato

redazione

La Sicilia in Parlamento: tra gli eletti anche Roberto Scarpinato

Condividi su:

Tuesday 27 September 2022 - 13:03

E’ stato reso noto l’elenco ufficiale dei politici che rappresenteranno i siciliani al Parlamento nazionale. Resta qualche aspetto ancora da definire, alla luce della doppia elezione nei collegi uninominali e plurinominali, che porta allo scorrimento automatico del listino proporzionale del proprio partito con il ripescaggio dei primi non eletti.

Alla luce di ciò, il centrodestra porta alla Camera con i collegi uninominali Saverio Romano, Tommaso Calderone, Calogero Pisano, Marta Fascina, Michela Vittoria Brambilla, Francesco Gallo, Valeria Sudano, Francesco Ciancitto, Nino Minardo, Giovanni Luca Cannata. Con i collegi plurinominali passano, invece, Maurizio Leo, Giorgia Meloni, Carolina Varchi, Giovanni Luca Cannata (Fratelli d’Italia), Nino Minardo, Annalisa Tardino (Lega), Giorgio Mulè, Matilde Siracusano (Forza Italia).

Il Pd porta a Montecitorio il segretario regionale Anthony Barbagallo, il vicesegretario nazionale Giuseppe Provenzano, Stefania Maria Marino. Nessun seggio alla lista Verdi-Sinistra Italiana, nonostante il buon risultato ottenuto nell’isola che aveva fatto sperare nell’elezione della capolista marsalese Antonella Ingianni.

Il Movimento 5 Stelle ha eletto Davide Aiello con l’uninominale e con il plurinominale Luciano Cantone, Ida Carmina, Giuseppe Conte, Valentina D’Orso, Angela Raffa, Filippo Scerra. Due gli eletti a Montecitorio per Azione-Italia Viva: Giuseppe Castiglione, Davide Faraone.

Al Senato il centrodestra piazza all’uninominale Raoul Russo, Stefania Craxi, Nello Musumeci, Salvatore Sallemi, al plurinominale il leghista Nino Germanà, per Fratelli d’Italia Carmela Bucalo, Nello Musumeci, per Forza Italia Giovanni Miccichè. Il Pd porta a Palazzo Madama la ligure Annamaria Furlan e Antonio Nicita, il M5S Concetta Damante, Barbara Floridia, l’ex magistrato antimafia Roberto Scarpinato e Dolores Bevilacqua, Azione-Italia Viva elegge Carlo Calenda, mentre Dafne Musolino rappresenterà Sud chiama Nord – De Luca sindaco d’Italia.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta