Alla “Nosengo” di Petrosino consegnate le borse di studio in memoria del docente Natale Pulizzi

redazione

Alla “Nosengo” di Petrosino consegnate le borse di studio in memoria del docente Natale Pulizzi

Condividi su:

giovedì 04 Agosto 2022 - 14:57

Nella mattinata di sabato 30 luglio, presso l’Istituto Comprensivo “Gesualdo Nosengo” di Petrosino, guidato oggi dal dirigente Domenico Pocorobba – arrivato dopo Giuseppe Inglese – si è svolta la cerimonia di consegna della borsa di studio, intitolata alla memoria del maestro Natale Pulizzi, docente e vicepreside della scuola scomparso prematuramente il 18/10/2020 a causa del Covid-19.

Natale Pulizzi

A ricevere il riconoscimento due alunni delle classi terze della Scuola Secondaria di primo grado, Amato Silvia e Ampola Vincenzo, che si sono distinti per l’eccellente percorso di studi conclusosi nell’anno scolastico 2021/2022.

Alla cerimonia, tenutasi nell’auditorium della sede centrale dell’Istituto “G. Nosengo”, hanno partecipato i familiari del maestro Natale Pulizzi, il dirigente scolastico Giuseppe Inglese, in videocollegamento da Partanna, l’assessore alle politiche scolastiche Concetta Vallone e il consigliere Antonio Salmeri, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, il presidente del Consiglio di Istituto, Concetta Marchica, i docenti della scuola e i familiari degli alunni premiati.

La borsa di studio, istituita quest’anno su iniziativa della moglie prof.ssa Rosanna Buffa e dei figli Michele e Giorgio Pulizzi e promossa dal dirigente Giuseppe Inglese, rappresenta un’importante occasione per valorizzare il merito scolastico degli studenti e per onorare la memoria del maestro Pulizzi, di cui sono state ricordate le grandi doti umane che hanno contraddistinto la sua vita privata e scolastica.

“Uomo dai raffinati pensieri, sentimenti e accortezze nel rapporto con gli altri, illuminato dalla luce della fede e dalla gioia di vivere, in lui, per sensibilità, intelligenza, talento, bontà d’animo, gentilezza, si rifletteva il bello di essere marito, padre, maestro” le emozionanti parole riferite dal dirigente Inglese e riportate sull’attestato al merito ricevuto dagli alunni premiati.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta