Alcamo: avviato servizio assistenza anziani, c’è un avviso

redazione

Alcamo: avviato servizio assistenza anziani, c’è un avviso

Condividi su:

venerdì 28 Gennaio 2022 - 13:07

E’ stato pubblicato sul sito del Comune di Alcamo l’avviso del Distretto Socio Sanitario n. 55, comune di Alcamo, Calatafimi Segesta e Castellammare del Golfo volto ad avviare l’Azione del Piano di Zona 2018/2019 denominata “Vicino agli anziani”, Servizio di Assistenza Domiciliare Anziani (SAD).

Il servizio di assistenza domiciliare è rivolto a 29 cittadini che abbiano compiuto 65 anni di età, residenti nel territorio dei Comuni del Distretto, Alcamo, Calatafimi Segesta, Castellammare del Golfo; nello specifico soggetti anziani le cui condizioni di salute siano problematiche, in condizione di fragilità o di parziale autosufficienza; ed ancora soggetti anziani la cui rete familiare di riferimento è assente o necessita di interventi integrativi di supporto.

L’istanza, redatta su apposito modulo reperibile presso gli Uffici di Servizio Sociale dei Comuni di residenza o collegandosi ai siti istituzionali di ciascun Comune del Distretto Socio-Sanitario n. 55, può essere presentata da un solo componente per nucleo familiare.

La domanda deve essere presentata all’Ufficio Protocollo Generale del Comune di residenza facente parte del Distretto Socio-Sanitario n. 55 Alcamo o inviata ai seguenti indirizzi pec:

– comunedialcamo.protocollo@pec.it

– comune.castellammare.tp@pec.it

– protocollo@pec.comune.calatafimisegesta.tp.it

o inviata per mezzo posta con raccomandata corredata dalla ricevuta di ritorno entro e non oltre il giorno 19 febbraio 2022. In quest’ultimo caso farà fede il timbro postale.

Intanto a partire da martedì 1° febbraio, ai sensi dell’art.3 del Decreto Legge 1/2022, per accedere agli uffici pubblici alcamesi è obbligatorio esibire il green pass base ovvero certificato verde Covid-19 generato da vaccinazione, guarigione, da test molecolare o da test antigenico rapido.

Pertanto, ciascuna delle sedi di accesso agli uffici comunali sarà organizzata in modo tale da consentire la verifica del possesso della certificazione verde base per tutti i soggetti che, a qualunque titolo, intendono accedere.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta