Pallamano: Il Giovinetto Petrosino espugna il Palacus di Palermo

redazione

Pallamano: Il Giovinetto Petrosino espugna il Palacus di Palermo

Condividi su:

domenica 19 Dicembre 2021 - 16:57

Una grande prova di carattere ha permesso al Giovinetto Petrosino di chiudere col sorriso la prima parte del campionato, prima delle feste natalizie.
C’è da dire che la società, pur di riprendere in mano il campionato e continuare a perseguire i propri obiettivi di ben figurare risalendo verso la zona alta della classifica, ha continuato a sondare il mercato, riuscendo a ingaggiare nelle ultime ore l’argentino Franco Debernardinis, un giovanissimo terzino che è riuscito a dare un contributo importante per migliorare il reparto.
La cronaca della partita vede prevalere i petrosileni nel primo tempo, fino al +4, poi il ritorno di Aragona e compagni, permette ai locali di impattare sul 13-13 alla fine del primo tempo. Nel secondo i petrosileni ci credono e continuano a guidare la partita, con i palermitani che spingono al massimo, convinti di potercela fare, ma nel finale una difesa arcigna e alcune prodezze in particolare di Federico Lo Cicero e del portiere Minic, bloccano il sorpasso dei palermitani e il Giovinetto si porta a casa 2 punti importantissimi sul 28-31.
La società attualmente, oltre al nutrito numero di ottimi giocatori locali, soprattutto giovanissimi, vanta in squadra il croato Vidović, il serbo-croato Minic e ora l’argentino Franco Debernadinis, questo a testimoniare la grande volontà della società di voler ben figurare, sia per meglio rappresentare il proprio blasone e la cittadina dì Petrosino, sia per dare l’immagine che meritano i propri sponsor, in particolare la Puleo che ha sposato il progetto della società, dando solidità al progetto stesso.
Dopo il difficile avvio, per le ridotte capacità economiche iniziali, la società, giunto l’accordo con la Puleo, si è subito fiondata sul mercato per rinforzare l’organico, ma ovviamente ha dovuto pagare lo scotto del riavvio, oltretutto sfavorita da un calendario iniziale difficile.
Le due vittorie esterne, a Mascalucia e ora in casa della seconda in classifica Palermo Pallamano, fanno ben sperare per la ripresa a gennaio, quando il calendario prevede diversi scontri diretti casalinghi.
Nei prossimi giorni la società dovrà ridefinire l’organico, facendo le ultime valutazioni in relazione ai propri obiettivi, per poi concentrarsi su tutti i campionati cui partecipa, dalla serie A2 ai campionati giovanili under 17, 15, 13 e alla serie B, che il 2 gennaio prevede il recupero contro Messina, valevole per l’accesso alla Coppa Sicilia delle società di B, che si disputerà il 9 gennaio, mentre al ritorno in campo della A2 il 22 gennaio, sulla base delle residue partite del girone di andata, Lucido e compagni potranno giocarsi con buone probabilità l’accesso alla Coppa Sicilia di serie A2.
Una sosta natalizia, quindi, che prevede riposo solo nelle giornate comandate, e allenamenti in vista della preparazione dei prossimi impegni.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta