Fascette per la Doc Sicilia, un evento a Marsala su tracciabilità e Piattaforma PICAL

redazione

Fascette per la Doc Sicilia, un evento a Marsala su tracciabilità e Piattaforma PICAL

Condividi su:

mercoledì 17 Novembre 2021 - 16:14

A partire dal 1° gennaio 2022 sarà obbligatorio l’utilizzo delle fascette per la DOC Sicilia. La novità servirà ad implementare la tracciabilità della filiera e darà una maggiore garanzia ai consumatori.

L’IRVO ha dato incarico alla CANINO Srl SB di fornire la nuova Piattaforma PICAL per gestire in maniera digitale tutti i processi. Il convegno sarà l’occasione per illustrare la nuova Piattaforma e, allo stesso tempo, rappresenterà un momento di confronto con i protagonisti del mondo vitivinicolo e delle Istituzioni. In un contesto che cambia velocemente le aziende vitivinicole sono non solo chiamate a comprendere i nuovi scenari ma anche a farsi promotrici di istanze alle istituzioni.

Per questo il 24 novembre presso la Villa Favorita a Marsala e il 25 sull’Etna presso Cantine Patria, si terranno due incontri normativi per gli esperti del settore vitivinicolo.

A Marsala, in particolare, l’incontro si terrà alla Villa Favorita a partire dalle 15 con i saluti introduttivi di: Sebastiano Di Bella, presidente IRVO – Istituto regionale del Vino e dell’Olio, Antonio Rallo, presidente del Consorzio Doc Sicilia, Giacomo Manzo, presidente di Assoenologi Sicilia, Laurent Bernard De La Gatinais, presidente di Assovini Sicilia, Giacomo Gagliano, direttore del Laboratorio ICQRF Catania. Poi inizieranno le relazioni. Sul tema “La nuova piattaforma per la Certificazione dei Vini e Obbligo Fascette (dal 1° gennaio 2022) per la DOC Sicilia – PICAL” interverrà Roberto Ragona, responsabile Sviluppo di Canino Srl SB; su “Aggiornamenti Normativi e adempimenti per il settore Vitivinicolo” relazionerà Umberto Pusateri, funzionario ICQRF Sicilia; in merito alle “Dichiarazioni Obbligatorie di Vendemmia e di Produzione. Scadenze e adempimenti Generali” parlerà Mauro Di Cosimo, amministratore della Codivin Srl; su “Il ruolo del sistema gestionale a supporto della business intelligence” interverrà Massimo Marietta, responsabile Sviluppo Enologia in Sistemi SpA. Le conclusioni saranno affidate al direttore IRVO Gaetano Aprile e all’assessore regionale all’Agricoltura Toni Scilla. A moderare gli interventi sarà Lucio Monte, responsabile ATS IRVO.

L’evento è organizzato da: Canino Technological Innovation, Enologia Sistemi, Regione Sicilia, Assoenologi Sicilia, Sicilia Doc – Consorzio di Tutela Vini, ICQRF, Codivin.

Sponsor: Puleo, HTS Enologia, Enosicily srl, Sicilfert. 

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta