L’Itet “Garibaldi” di Marsala è istituto EPAS, Scuola Ambasciatrice del Parlamento europeo

redazione

L’Itet “Garibaldi” di Marsala è istituto EPAS, Scuola Ambasciatrice del Parlamento europeo

Condividi su:

martedì 25 Maggio 2021 - 10:48

Si è svolta lo scorso 24 maggio, la cerimonia ufficiale di conferimento del titolo di Scuola EPAS – European Parliament Ambassador School – all’ITET “Garibaldi” di Marsala, ex Commerciale. Scuola Ambasciatrice del Parlamento europeo, è il programma che coinvolge le scuole UE, che culminerà nella cerimonia di consegna e apposizione della targa di Scuola Ambasciatrice. Il programma, lanciato con un progetto pilota nel 2015 dal Segretario Generale del Parlamento UE, Klaus Welle e la DG Comunicazione del Parlamento Europeo, ha come scopo quello di avvicinare gli studenti all’Europa e al Parlamento europeo in particolare, farne conoscere il funzionamento, favorire le interazioni tra studenti e deputati europei nonché dare informazioni utili ai giovani sulle opportunità di formazione tirocinio e lavoro offerte dall’Europa per i giovani. Attraverso la rete di scuole ambasciatrici sono anche favorite le relazioni con le scuole di altri paesi europei.

L’incontro ufficiale EPAS si è svolto da remoto alla presenza dell’Eurodeputato Ignazio Corrao e della Responsabile dell’Ufficio del Parlamento europeo in Italia, Chiara Landolfo. Era presente Marta Ferrantelli, responsabile Europe Direct Trapani- DG COMM Commissione UE e HUB Sicilia. Nei locali dell’ITET “G.Garibaldi”, si è svolta, poi, la cerimonia dell’apposizione ufficiale della targa EPAS alla presenza del vice sindaco di Marsala Paolo Ruggieri e della stessa Ferrantelli. Insieme a loro gli studenti coinvolti, a cui sono stati consegnati gli attestati di ambasciatori junior del Parlamento europeo. La cerimonia è stata preceduta, per il Programma Scuola ambasciatrice del Parlamento europeo #EPAS, dal discorso del Presidente David Sassoli @EP_President, che si è rivolto agli insegnanti e agli studenti che stanno partecipando a questa iniziativa:

Durante l’incontro sono state condivise le attività svolte dagli studenti dei Garibaldi’s Watchers con la guida della tutor prof.ssa Antonella Milazzo. Particolarmente apprezzato il lavoro di disseminazione delle politiche europee attraverso la visione delle neswletters mensili pubblicate dagli studenti, nonché l’attività che fa da cerniera tra i lavori del Parlamento e della Commissione Europea e il territorio. “Grande orgoglio e grande soddisfazione per il lavoro svolto dai nostri ragazzi che hanno dimostrato una straordinaria professionalità e resilienza – afferma la dirigente dell’Istituto Tecnico Loana Giacalone -. Un grazie all’Amministrazione comunale per il sostegno attraverso la presenza del Vicesindaco Paolo Ruggieri, all’Eurodeputato al Parlamento europeo, Ignazio Corrao, sempre attento e disponibile, e alla Responsabile dell’Ufficio del Parlamento europeo in Italia, Chiara Landolfi.

“La narrativa dei ragazzi è stata molto efficace – afferma Ferrantelli – e presente alla cerimonia. La comunicazione europea sul territorio è stata puntuale ed attenta e ha saputo parlare con competenza di temi complessi, Green deal, economia circolare, ambiente, PAC, il che dimostra ancora quanto i ragazzi possano essere reali agenti moltiplicatori delle politiche europee di coesione. La giornata di oggi poi è stata particolarmente importante perché ha armonizzato le attività sul territorio del Parlamento e della Commissione europea”. 

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta