Generazione Oceano per l’ambiente, il progetto Nauticinblu arriva anche a Trapani

redazione

Generazione Oceano per l’ambiente, il progetto Nauticinblu arriva anche a Trapani

Condividi su:

giovedì 25 Marzo 2021 - 10:37
Generazione Oceano per l’ambiente, il progetto Nauticinblu arriva anche a Trapani

Formare una nuova generazione: la Generazione Oceano, è uno dei futuri obiettivi, ma il futuro è adesso. In grado di guidare la crescita economica in un modo responsabile e attento alla sostenibilità ambientale. Così torna “Nauticinblu”, il progetto di educazione e informazione ambientale di Marevivo realizzato grazie alla MSC Foundation.

Un progetto rivolto agli studenti di 12 istituti nautici in tutta Italia, giunto alla sua quarta edizione, e che ha già coinvolto 2.300 studenti in tutta Italia, avendo – sin dal principio – una tappa fissa nella penisola sorrentina. 

“Dal 2015 sosteniamo i percorsi di educazione all’ambiente marino portati avanti da Marevivo che si inquadrano perfettamente nella nostra mission di proteggere il pianeta blu”, afferma Daniela Picco, Executive Director di MSC Foundation, main sponsor del progetto Nauticinblu dal 2017 e oggi presente in 12 Istituti, anche Genova, La Spezia, Palermo, Bari, Ancona, Porto Santo Stefano, Trieste, Milazzo, Civitavecchia, Porto Empedocle e persino a Trapani. “In particolare, l’attività negli Istituti Nautici nasce dalla ispirazione del nostro Presidente Gianluigi Aponte il cui desiderio di trasferire ai giovani la propria esperienza di vita sempre a contatto con il mare, ha trovato in questo progetto la sua realizzazione”, dice ancora.
 

Negli ultimi tre anni l’iniziativa ha alternato lezioni in aula a sessioni outdoor (attività di pulizia delle spiagge e di citizen science): quest’anno a causa della pandemia l’esperienza didattica si attuerà principalmente attraverso la didattica a distanza ma privilegiando collegamenti esterni con centri di recupero tartarughe, subacquei in immersione e visite virtuali nei musei.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta