L’ex provincia di Trapani avvia il piano di interventi stradali

redazione

L’ex provincia di Trapani avvia il piano di interventi stradali

Condividi su:

lunedì 04 Gennaio 2021 - 09:53

Il Commissario Straordinario del LCC di Trapani Raimondo Cerami, comunica che l’accordo di collaborazione fra l’Ente e la Regione Siciliana – Assessorato Infrastrutture e Mobilità relativo ai finanziamenti erogati con il c.d. “Patto per il Sud” e con “APQ”, ha permesso di raggiungere importanti risultati.

Si deve infatti a questa collaborazione tra i due Enti pubblici, che hanno congiuntamente messo a disposizione risorse finanziarie, progettualità e le proprie specifiche competenze, il raggiungimento di tali obiettivi. “Grazie anche alla partecipazione delle figure previste nell’ambito del LCC di Trapani come stazione appaltante – si legge in una nota diffusa dall’ex provincia- l’UREGA ha recentemente aggiudicato alcuni interventi strategici per il territorio provinciale, come il progetto di messa in sicurezza della S.P. n. 2 Castellammare del Golfo – Ponte Bagni Segesta con un ribasso del 20,487 per cento su un importo di lavori di € 1.950.000,00, e il progetto della Strada ex Asi (Custonaci) i cui lavori ammontano a € 2.200.000,00. A questi va aggiunto il progetto della S.P. n. 84 – Incrocio Torre Siberiana ricadente nel territorio del Comune di Marsala e facente parte del medesimo piano di finanziamento, che è stato gestito interamente dal LCC di Trapani per un importo di € 406.839,06 , e che è stato anch’esso recentemente aggiudicato e il cui contratto è in fase di stipula”.

Il commissario aggiunge che sono previsti altri sette interventi, rientranti nella Delibera n. 82/2019, per un importo complessivo di oltre tredici milioni di euro, grazie al contributo dell’Ufficio Speciale per la progettazione della Regione siciliana e dell’Ufficio del Genio Civile di Trapani derivante dall’accordo, che sono anch’essi in fase avanzata con l’impegno che nell’anno 2021 si possa dare l’avvio ad altri cantieri.

“Va anche ricordato -si specifica ancora nel comunicato stampa – che nell’ambito del finanziamento APQ il LCC di Trapani ha ottenuto i decreti di finanziamento da parte della Regione siciliana su due altri interventi che riguardano la SP 20 Trapani Bonagia Valderice e la SR 18 Mazara Ponte San Lorenzo Xitta, che sono stati gestiti interamente dalle strutture dell’Ente; per il primo di questi due interventi è stata indetta la gara per l’affidamento dei lavori e a breve saranno disposte le attività propedeutiche per l’appalto del secondo intervento”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta