Spiaggia Torre San Teodoro: ora che è libera, l’ombra del posteggiatore abusivo?

redazione

Spiaggia Torre San Teodoro: ora che è libera, l’ombra del posteggiatore abusivo?

Condividi su:

domenica 09 Agosto 2020 - 12:38
Spiaggia Torre San Teodoro: ora che è libera, l’ombra del posteggiatore abusivo?

Per diversi anni una parte del litorale di San Teodoro, nel versante nord di Marsala, ha vissuto una vicenda giudiziaria annosa legata al lido de La Torre, poi risolta da una sentenza del Cga che, confermando quella di primo grado del Tar, ha revocato la concessione ai due gestori. Una gestione peraltro discutibile, che aveva portato a malumori diffusi che hanno creato un vastissimo tam tam tra cittadini e turisti.

Tornata libera, tutti hanno potuto godere in serenità di quella porzione di spiaggia che collega la costa marsalese all’Isola Lunga, con un percorso via mare in cui una volta passavano i carri ed ora tantissimi avventori incantati dalla meravigliosa caratteristica.

Ultimamente però, il luogo torna a far parlare di sè. Soprattutto perchè diverse persone, sia del posto che non, ci hanno contattato per raccontarci cosa sta accadendo nell’area. Lungo la strada, tra la spiaggia di San Teodoro con il lido e la spiaggetta de La Torre, c’è un posteggiatore pare abusivo alquanto “invadente”.Non facciamo in tempo a fare manovra che ci viene incontro a dirci cosa dobbiamo fare, come dobbiamo mettere l’auto, dove lasciarla, parlando in continuazione a voce alta – ci dicono alcune persone che frequentano il posto -; è molto invadente e stressante. Peraltro diventa insistente quando vuole l’euro per il parcheggio, cosa assolutamente ingiusta. Adesso che il lido non c’è più chiediamo maggiori controlli per poter vivere questo spettacolare angolo di spiaggia in serenità”.

Fatti tutti ovviamente da provare, magari con più controlli nella zona. Far scappare turisti e bagnanti, non è un buon biglietto da visita.

Condividi su:

Un commento

  1. Ma i corteggiatori abusivi sono solo a S.Teodoro? Mi sembra il solito accanimento ipocrita su un problema grosso che riguarda tutta la città.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta