Pontili sullo Stagnone, la Lo Curto replica al direttore della Riserva

redazione

Pontili sullo Stagnone, la Lo Curto replica al direttore della Riserva

Condividi su:

sabato 01 Agosto 2020 - 17:12
Pontili sullo Stagnone, la Lo Curto replica al direttore della Riserva

 Dopo l’intervista al direttore della Riserva Naturale dello Stagnone Roberto Fiorentino relativamente ai 100 mila euro necessari per rifare i Pontili allo Stagnone ci scrive la deputata regionale Eleonora Lo Curto:

“Leggo con stupore le parole del direttore della Riserva naturale dello Stagnone, Roberto Fiorentino in ordine allo stanziamento di 100 mila euro per il rifacimento dei pontili che è previsto alla legge di stabilità regionale e per il quale mi sono impegnata facendo approvare al parlamento il comma 13 dell’articolo 25 della legge regionale 9/2020 – afferma la capogruppo dell’Udc all’Ars – Sul trasferimento effettivo delle risorse al Libero consorzio di Trapani, non consento a Fiorentino e a chicchessìa di fare mistificazioni. Gli uffici della Regione e dell’Assessorato all’Economia hanno atteso fino a metà luglio i sessanta giorni per le eventuali impugnative del Consiglio dei Ministri e per questa ragione, prudenzialmente, non hanno trasferito le somme al Libero Consorzio guidato dal commissario Raimondo Cerami. Fiorentino sa ma vuole forse fare finta di non sapere che le risorse sono certe e serviranno concretamente a rimettere in sesto i pontili dello Stagnone, lui stesso in alcune conversazioni con me ha quantificato tale importo come congruo a sostenere gli interventi. Non ho mai millantato nulla, la mia azione politica è chiara e sotto gli occhi di tutti. Le mie sollecitazioni ad iniziare i lavori, nelle more del trasferimento regionale, sono state rivolte in primis proprio al commissario Cerami e lo stesso Fiorentino può vantare una ricca corrispondenza telefonica e di messaggi con me sull’argomento. Fiorentino non può privatamente lusingarmi e poi come Giano bifronte argomentare diversamente sulla stampa, la stessa stampa, cioè Itaca Notizie, con la quale anch’io vorrei interloquire sul tema Stagnone in maniera trasparente e senza sotterfugi”.

Per quanto ci riguarda abbiamo, in una interessante intervista, riportato il parere di un funzionario pubblico che ha espresso il suo giudizio sull’utilizzo delle somme per i pontili dello Stagnone. Lo stesso facciamo, come è nostra tradizione, con la replica della parte politica che arriva dalla deputata regionale marsalese.

Sono pareri entrambi provenienti da persone che si stanno, a titolo diverso, occupando del problema. Problema che vale la pena ricordare non è stato rimosso e del quale ci occupiamo il primo di Agosto in piena estate quando, trattandosi di pontili sul mare, dovremmo certamente essere sul luogo per usufruirne e invece… (g.d.b.)

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta