Bonetta condannato a 30 anni per l’omicidio di Nicoletta Indelicato

redazione

Bonetta condannato a 30 anni per l’omicidio di Nicoletta Indelicato

Condividi su:

Friday 15 May 2020 - 10:40

Carmelo Bonetta è stato condannato a 30 anni per l’omicidio di Nicoletta Indelicato.

Lo ha deciso poco fa il Tribunale di Marsala, dove Bonetta, reo confesso, era imputato con il rito abbreviato.

Nella sentenza anche la condanna (immediatamente esecutiva) a risarcire la famiglia di Nicoletta con 300.000 euro, oltre che l’interdizione perpetua dai pubblici uffici. Bonetta è stato riconosciuto colpevole anche di occultamento di cadavere.

Di fatto, il giudice Francesco Parrinello, ha accolto la richiesta del pubblico ministero, che nel corso dell’ultima udienza di fine febbraio (precedente allo stop delle attività processuali per l’emergenza Coronavirus) aveva chiesto proprio una condanna a 30 anni per Carmelo Bonetta, sottolineandone la condotta ondivaga mantenuta durante il processo.

“Sapevamo che per un tecnicismo giuridico non era applicabile l’ergastolo – commenta l’avvocato Giacomo Frazzitta, legale di parte civile della famiglia -. Chiaramente questa sentenza non ridà indietro la figlia ai coniugi Indelicato, il dolore rimane. Tuttavia, è l’inizio di una giustizia che comincia a fare il suo corso”.

Verosimilmente, la difesa dell’imputato, rappresentata dall’avvocato Natale Pietrafitta, deciderà se presentare ricorso in appello dopo aver letto le motivazioni della sentenza.

A 14 mesi dall’omicidio della 25enne marsalese, il cui cadavere è stato ritrovato senza vita in un terreno di contrada Sant’Onofrio, arriva dunque il primo tassello giudiziario sulla vicenda. Resta adesso da seguire il processo che vede imputata in Corte d’Assise a Trapani Margareta Buffa, accusata di aver ucciso Nicoletta Indelicato in concorso con Bonetta. A differenza dell’uomo, la ragazza si è sempre dichiarata innocente. Il processo, con rito ordinario, riprenderà il 1 giugno.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta