Pubblica illuminazione, via alla gara per oltre 4 milioni di euro

Gaspare De Blasi

Pubblica illuminazione, via alla gara per oltre 4 milioni di euro

Condividi su:

martedì 21 Gennaio 2020 - 13:00
Pubblica illuminazione, via alla gara per oltre 4 milioni di euro

Presentato nel 2018 e ammesso a finanziamento lo scorso Agosto, è stato definitivamente notificato il decreto regionale di concessione di 4 milioni e 200 mila euro. Un investimento complessivo di circa 5 milioni di euro per l’ efficientamento energetico degli impianti, finalizzato altresì alla riduzione dei consumi.

“La programmazione, se fatta seriamente, non può che avere positive ricadute sul territorio – ha affermato in una nota stampa il sindaco Alberto Di Girolamo -. Sulla pubblica illuminazione, in particolare, abbiamo puntato a nuove soluzioni tecnologiche, tali da ammodernare i vetusti impianti e ridurre la spesa energetica”.

Nel piano di interventi è prevista la sostituzione di oltre cinquemila corpi illuminanti a tecnologia LED nei principali assi stradali (vie Mazara, Trapani e Salemi), nonché sulla via Dante Alighieri e nelle strade di ingresso al centro urbano. I lavori di ammodernamento dell’illuminazione riguardano anche l’immediata periferia (via Pupo, via Trieste, via Tunisi, lungomare Spagnola…), alcune contrade e i Quartieri popolari. In più, il progetto prevede la sostituzione di circa 180 quadri elettrici presenti nel territorio (rimuovendo i pali di sostegno deteriorati) e la collocazione di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici.

Nel settore della pubblica illuminazione, anche il secondo progetto del comune di Marsala è già stato valutato positivamente e destinatario di un finanziamento regionale di circa 5 milioni di euro. Anche questo intervento è volto a sostituire altri cinquemila corpi illuminanti e circa 140 quadri elettrici. Previsto anche il relamping a tecnologia LED delle lanterne artistiche del centro storico, nonché la collocazione di altre colonnine per la ricarica di veicoli elettrico.

“In merito – conclude la nota diffusa dall’ufficio stampa del comune -, preso atto della carenza di risorse a suo tempo comunicata dalla Regione Siciliana, l’Amministrazione Di Girolamo realizzerà comunque il progetto con i fondi di “Agenda Urbana” già assegnati a Marsala”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta