Il Consiglio comunale ha approvato il rendiconto finanziario. Ancora polemiche all’interno del Partito Democratico

Gaspare De Blasi

Il Consiglio comunale ha approvato il rendiconto finanziario. Ancora polemiche all’interno del Partito Democratico

Condividi su:

giovedì 14 Novembre 2019 - 11:47
Il Consiglio comunale ha approvato il rendiconto finanziario. Ancora polemiche all’interno del Partito Democratico

Con una seduta tutto sommato abbastanza veloce, dando seguito al dibattito del giorno precedente il Consiglio comunale di Marsala nella seduta di ieri ha approvato il rendiconto di gestione relativo all’anno 2018. L’atto è stato esitato a maggioranza con 13 voti favorevoli e 5 astenuti. Ad inizio di seduta il Presidente della Commissione Bilancio Vito Cimiotta, ha detto che la delibera è stata esitata favorevolmente dalla Commissione di riferimento in data odierna.

Di seguito tutta una serie di interventi di varia natura che spesso hanno assunto la caratteristica di vera e propria di interrogazioni. Sono intervenuti i consiglieri Aldo Rodriquez (a che punto sono i lavori del porto?), Calogero Ferreri ha sottolineato la mancata organizzazione di manifestazioni durante il periodo estivo. La consigliera Rosanna Genna ha comunicato all’aula di non essere più capogruppo del gruppo misto e che il suo posto viene preso dalla consigliera Eleonora Milazzo. Pino Milazzo ha detto che il Consuntivo è ormai un atto politico più che un atto tecnico-finanziario. Daniele Nuccio si è detto soddisfatto che l’Amministrazione abbia conferito la cittadinanza onoraria di Marsala alla senatrice Liliana Segre caldeggiata anche da alcune Associazioni locali. La consigliera Federica Meo capogruppo del partito democratico ha detto che pur essendoci state delle pecche l’operato dell’Amministrazione è stato complessivamente positivo.

Più politico che tecnico l’intervento di Antonio Vinci che ha criticato la gestione e le affermazioni del sindaco soprattutto quando evidenzia che la Città nei prossimi anni cambierà volto, ha giudicato negativa la gestione della raccolta differenziata dei rifiuti. “I fedelissimi del sindaco – ha detto – adesso hanno di fatto abbandonato la maggioranza. Un comportamento che non fa loro onore”. A Vinci,  trasformando il Consiglio comunale in una sorta di direzione comunale del Pd di Marsala, ha replicato la consigliera Federica Meo: “Io – ha detto – sono una testa pensante. Vinci non ha quasi mai votato nulla positivamente”. Anche il vice capogruppo dei democratici Calogero Ferreri ha affermato di avere sempre votato “…coscientemente e seriamente tutti gli atti proposti dall’Amministrazione”.

Il consigliere Flavio Coppola ha preannunciato il suo voto favorevole e chiarisce che il consuntivo non è altro che un atto tecnico. La consigliera Linda Licari ha ringraziato il sindaco per avere accolto la richiesta di alcune associazioni finalizzata al conferimento della cittadinanza onoraria alla senatrice Segre. Lodando il comportamento dell’Amministrazione per avere emanato il bando finalizzato all’assunzione di 8 autisti di autobus.

Al termine il presidente Sturiano ha convocato per lunedì prossimo una conferenza dei capigruppo per stabilire il calendario dei prossimi lavori d’aula.

Condividi su: