Direzione artistica a Giorgio Magnato, interviene Arturo Galfano: “Perchè l’Amministrazione non gli ha risposto?”

redazione

Direzione artistica a Giorgio Magnato, interviene Arturo Galfano: “Perchè l’Amministrazione non gli ha risposto?”

Condividi su:

mercoledì 23 Ottobre 2019 - 13:14
Direzione artistica a Giorgio Magnato, interviene Arturo Galfano: “Perchè l’Amministrazione non gli ha risposto?”

Chiede chiarimenti sulla mancata nomina del direttore artistico della stagione teatrale marsalese il vice presidente del Consiglio comunale Arturo Galfano. Con un’apposita mozione, si chiede come mai l’Amministrazione comunale non abbia dato risposta alla disponibilità offerta dal maestro Giorgio Magnato a svolgere tale incarico a titolo gratuito per la città di Marsala. Una generosa proposta che l’attore e regista lilybetano aveva avanzato come “ringraziamento nei confronti del Consiglio Comunale di Marsala per aver sollecitato al Presidente del Consiglio dei Ministri il riconoscimento dei benefici della legge Bacchelli in suo favore”. Galfano definisce “inspiegabile” la mancata risposta da parte dell’Amministrazione Di Girolamo, evidenziando come la stessa abbia contestualmente lavorato ad un cartellone teatrale che porterà nei prossimi mesi a Marsala artisti di fama nazionale, compartecipando con il proprio patrocinio alla realizzazione di alcuni concerti.

Galfano evidenzia inoltre che pur riconoscendo la qualità degli artisti, “per ogni evento, oltre costo del consumo energetico, del personale antincendio, della pulizia della struttura, ed alla affissione di manifesti, il Comune dovrà sborsare fino a 8.800 euro ad ogni spettacolo come copertura parziale del cachet dell’artista”. Tutto ciò a fronte di biglietto piuttosto “salati”, che secondo il vice presidente del Consiglio comunale “solo in pochi potranno permettersi” e i cui proventi saranno comunque introitati dalla società organizzatrice. Alla luce di ciò, Arturo Galfano chiede un’indagine conoscitiva su tutte le determinazioni che hanno il patrocinio e compartecipazione finanziaria per la realizzazione degli eventi programmati per la Stagione 2019/2020”.

Condividi su: