Marsala, approvata la mozione contro l’ordinanza sulla viabilità in via Roma

Gaspare De Blasi

Marsala, approvata la mozione contro l’ordinanza sulla viabilità in via Roma

Condividi su:

giovedì 17 Ottobre 2019 - 15:51
Marsala, approvata la mozione contro l’ordinanza sulla viabilità in via Roma

Il Consiglio comunale di Marsala mercoledì ha approvato la mozione proposta dal presidente Enzo Sturiano e dal suo vice Arturo Galfano contro l’ordinanza istitutiva della corsia preferenziale in via Roma. L’atto deliberativo è stato approvato a maggioranza dei presenti con 15 voti favorevoli e un’astensione.

Nel corso della seduta è stata prelevata e posta in discussione la delibera inerente la costruzione e l’esercizio di una Piattaforma Integrata della frazione indifferenziata dei rifiuti solidi urbani in contrada ponte Fiumarella. L’esame di questo atto, vista l’assenza in aula dell’Amministratore di riferimento e dei tecnici competenti è stato rinviato alla prossima seduta.

Come al solito si è dato ampio alle comunicazioni dei consiglieri. Al centro delle stesse, la situazione della raccolta dei rifiuti, i piccoli fenomeni di delinquenza. In riferimento alla questione relativa alle parole pronunciate contro la collega Federica Meo, Letizia Arcara ha lamentato che si è trovata ad avere una pubblicità non richiesta anche grazie a cinque Consiglieri comunali, tre donne e due uomini. Si dichiarata dispiaciuta degli attacchi ricevuti. Alla Arcara ha replicato Linda Licari precisando che nessun attacco personale è stato mosso nei confronti della consigliera Arcara ma il documento di cui lei è firmataria va contro la cultura maschilista che caratterizza il Consiglio. Anche Federica Meo intervenendo ha giudicato inopportuno l’intervento della consigliera Arcara su di lei lamentando anche il fatto che allora l’Ufficio di Presidenza non è adeguatamente intervenuto.

Il Presidente Sturiano ha precisato che secondo lui della querelle Meo-Arcara si sta facendo un caso politico. Presente in aula la comandante della polizia municipale Michela Cupini ha chiarito che sulla via del Fante non è stata fatta nessuna ordinanza né sindacale né dirigenziale. Sulla questione viabilità nella via Roma, Sturiano ha detto che l’ordinanza è inopportuna e che è stata posta in essere senza i dovuti pareri e i dovuti rilevamenti. Stessa cosa per via del Fante. Michela Cupini ha chiarito che tecnicamente il provvedimento è legittimo. Sull’opportunità della stessa chiarisce che non è di sua competenza.

Condividi su: