Ferrantelli: “Sostengo Ruggirello perché condivido il suo progetto”. Dopo il risultato elettorale valuterà se aderire al PD

Gaspare De Blasi

Ferrantelli: “Sostengo Ruggirello perché condivido il suo progetto”. Dopo il risultato elettorale valuterà se aderire al PD

Condividi su:

giovedì 19 Ottobre 2017 - 06:50
Ferrantelli: “Sostengo Ruggirello perché condivido il suo progetto”. Dopo il risultato elettorale valuterà se aderire al PD

Nicoletta Ferrantelli, consigliera comunale di Marsala con un passato di assessore provinciale, è stata eletta nella lista Forza Marsala che aveva come candidato alla carica di sindaco di riferimento Massimo Grillo. In questi anni ha svolto il compito di consigliera d’opposizione al centro sinistra. Poi la scorsa settimana ha annunciato che per il rinnovo dell’Ars, sosterrà uno dei candidati della lista del Partito Democratico

Consigliera Ferrantelli perché indirizzerà il suo sostegno su Paolo Ruggirello?

Uno dei referenti della lista dove sono stata eletta era il senatore di Forza Italia Tonino D’Alì. Ci simo incontrati qualche settimana fa e gli ho detto che se nella lista forzista ci fossero stati candidati che hanno sostenuto la giunta regionale guidata da Rosario Crocetta, io mi sarei sentita libera di operare le scelte come meglio credevo”.

E quindi è andata a sinistra per sostenere Paolo Ruggirello.

“Sosterrò una persona capace che ho seguito durante il suo impegno di parlamentare regionale, che ha fatto gli interessi del territorio, una persona seria che mi ha convinta della bontà del suo progetto”

Che è candidato a sinistra mentre lei ha una storia familiare e personale fatta di un impegno tra i moderati…

“Le ideologie non esistono più. I veri colori d’appartenenza sono le gambe su cui camminano le idee. Io mi sono orientata in questa maniera per operare la mia scelta. Sosterrò tra i miei elettori la necessità di avere un deputato che ascolti le esigenze della gente. A proposito di elettori, io prima di prendere una decisione così importante, li ho consultati e tutti mi hanno dato il via libera per la scelta di sostenere Paolo Ruggirello”.

Il deputato trapanese ha detto in diverse interviste che se dovesse vincere le elezioni si “prenderà” il Partito Democratico di Marsala e delle provincia. Lei lo seguirà anche in questo progetto e visto che è consigliera a Palazzo VII Aprile, aderirà al gruppo del PD?

Su quello che farò dopo, deciderò all’indomani delle elezioni. Certo che da quello che ho visto accadere nel Pd marsalese con la vicenda congressuale fatta di tessere promesse e poi negate, debbo dire che l’onorevole Ruggirello e i suoi referenti marsalesi non sono stati certo trattati in modo corretto dal gruppo dirigente locale e provinciale”

Quando ha incontrato il deputato che sostiene ha accennato ad alcune problematiche territoriali che vorrebbe che una volta rieletto affrontasse?

“Ho incontrato diverse volte Paolo Ruggirello e mi sono soffermata su tre questioni che ritengo prioritarie per il territorio marsalese: il Porto, Il Parco Archeologico che, come ho più volte ricordato, è di esclusiva competenza delle Regione Sicilia e la situazione drammatica in cui versa l’agricoltura siciliana. Infine una “raccomandazione” agli elettori marsalesi: non astenetevi, andate a votare perché se non lo fate, altri comunque decideranno pure per voi”.

Condividi su: