Polizia: controllo integrato nel territorio trapanese

redazione

Polizia: controllo integrato nel territorio trapanese

Condividi su:

giovedì 13 Luglio 2017 - 15:51
Polizia: controllo integrato nel territorio trapanese

Nella giornata di mercoledì 12 luglio scorso, la Polizia di Stato ha svolto uno specifico servizio di Controllo Integrato del Territorio, volto alla prevenzione e/o repressione dei reati predatori, dello spaccio di sostanze stupefacenti, dell’abusivismo commerciale e di ogni altra illegalità in genere. Oltre agli ordinari servizi di monitoraggio del territorio, sono state eseguite mirate verifiche tese ad individuare l’eventuale presenza di animali maltrattati e/o illegalmente detenuti.

Durante tale attività, è stato rinvenuto un cucciolo di meticcio all’interno di una gabbia rudimentale collocata in un’area privata, benché priva di recinzione, sita in via Sceusa, angolo Vicolo Rodolico, nel popolare rione di Fontanelle Sud.

 Pertanto, è stato richiesto l’intervento di personale della Polizia Municipale di Trapani e del Servizio Veterinario dell’A.S.P. di Trapani, i quali hanno riscontrato che il cane risultava in buono stato di salute, non presentava segni di maltrattamenti né elementi che potessero far pensare ad una situazione di abbandono. Tuttavia, si verificava che l’animale era sprovvisto di microchip e, quindi, veniva regolarmente microchippato.

A carico del proprietario, nel frattempo giunto sul posto, sono scattate le previste sanzioni amministrative per la mancata iscrizione all’Anagrafe Canina degli animali. In conclusione, nell’ambito del medesimo Servizio di Controllo Integrato del territorio, sono stati anche effettuati 7 posti di controllo, identificando 51 persone, 40 veicoli ed elevando 18 contravvenzioni al Codice della Strada.

Condividi su: