Si insedia lunedì il Consiglio comunale di Petrosino. Davide Laudicina favorito per la presidenza

vincenzofiglioli

Si insedia lunedì il Consiglio comunale di Petrosino. Davide Laudicina favorito per la presidenza

Condividi su:

sabato 24 Giugno 2017 - 07:45
Si insedia lunedì il Consiglio comunale di Petrosino. Davide Laudicina favorito per la presidenza

Si terrà lunedì 26 giugno, a partire dalle 20.30, il battesimo ufficiale del nuovo Consiglio comunale di Petrosino. A due settimane esatte dalle consultazioni elettorali che hanno sancito la conferma del sindaco uscente Gaspare Giacalone e del suo progetto politico-amministrativo, l’aula “Vito Marino” sarà teatro della prima seduta consiliare e delle tradizionali procedure di insediamento.

Il nuovo Consiglio sarà caratterizzato da numerose conferme, ma anche da una serie di novità. La prima riguarda il numero di componenti, che per effetto della nuova legge regionale passa da 15 a 12. A rappresentare il gruppo di maggioranza Cambia Petrosino saranno 8 consiglieri: Marcella Pellegrino, Davide Laudicina, Francesco Zichittella, Massimo Mezzapelle, Sebastiano Paolo Paladino, Luca Facciolo, Caterina Anna Maria Pipitone e Fiorenza Pace. Per il gruppo di opposizione i rappresentanti in Consiglio saranno 4: Chiara Sansone (la più giovane tra gli eletti), Andrea Marino, Concetta Vallone e il candidato sindaco Vincenzo D’Alberti. Quest’ultimo entra d’ufficio a far parte dell’aula consiliare pur non essendosi candidato al Consiglio, per effetto – anche in questo caso – della nuova normativa regionale. Resta fuori dall’assise civica Aldo Caradonna, che sarebbe rientrato solo in caso di rinuncia di D’Alberti.

La seduta di lunedì prevede 8 punti all’ordine del giorno. All’inizio è previsto l’insediamento e il giuramento dei consiglieri comunali, cui seguirà l’esame delle eventuali cause di incandidabilità, ineleggibilità e incompatibilità degli eletti. Poi si procederà all’elezione del presidente e del vicepresidente del Consiglio. Dalle indiscrezioni filtrate in queste ore pare che la maggioranza abbia già definito le proprie scelte: vista la rinuncia della più votata, Marcella Pellegrino, confermata vicesindaco della giunta Giacalone, il gruppo Cambia Petrosino sembra orientato a scorrere la graduatoria degli eletti. In ragione di ciò, il nuovo presidente dovrebbe essere il secondo candidato più votato, Davide Laudicina, mentre al presidente uscente Francesco Zichittella (terzo degli eletti) dovrebbe andare la vicepresidenza. Salvo novità, resta invece confermato Luca Facciolo alla guida del gruppo consiliare.

Sul fronte della minoranza, gli eletti si confronteranno nel fine settimana per decidere se puntare su una candidatura di bandiera o se votare scheda bianca. Con ogni probabilità, a guidare il gruppo Adesso il futuro sarà il candidato sindaco D’Alberti.

Condividi su: