I brasiliani si tirano indietro, per il Marsala è buio pesto. Appello del sindaco agli imprenditori

redazione

I brasiliani si tirano indietro, per il Marsala è buio pesto. Appello del sindaco agli imprenditori

Condividi su:

Sunday 04 December 2016 - 00:30

Quella che sta vivendo lo Sport Club Marsala 1912 è senz’altro una delle stagioni più buie della sua storia. Non tanto per quanto accade sul rettangolo di gioco, che vede comunque i ragazzi allenati da mister Galfano impegnarsi con professionalità. Quanto per quello che succede intorno alla società. Ieri pomeriggio, nel corso di un nuovo incontro con il sindaco Alberto Di Girolamo, l’amministratore unico della società Giuseppe Occhipinti ha ufficializzato quanto da giorni si sussurrava in città: la trattativa con gli imprenditori brasiliani che avrebbero dovuto rilevare il sodalizio azzurro è definitivamente saltata. “Vista la situazione societaria non vi è il tempo materiale (per via delle difficoltà burocratiche) per portarla a compimento”, si legge all’interno del comunicato ufficiale inviato ieri sera agli organi di stampa.  “Faccio appello alla città e alle forze imprenditoriali in particolare affinché si stringano attorno ai giocatori e collaborino a trovare una soluzione – afferma il sindaco Alberto Di Girolamo -. La squadra domani (oggi per chi legge ndr) deve scendere in campo e sarà sostenuta dall’intera città. Faremo di tutto perché il campionato si possa portare a termine nel migliore dei modi”.

Per la cronaca, mister Galfano ha convocato 19 calciatori per l’impegno che vedrà oggi il Marsala opposto alla capolista Paceco, allenata dal consigliere comunale Ignazio Chianetta. L’auspicio è che gli azzurri riescano a dimenticare le difficoltà societarie e a dare ancora una volta dimostrazione di attaccamento alla maglia e professionalità.

Condividi su: