Scrive Nicola Fici sulla pista ciclabile del litorale sud: “Non si abbandoni il progetto”

redazione

Scrive Nicola Fici sulla pista ciclabile del litorale sud: “Non si abbandoni il progetto”

Condividi su:

Sunday 24 April 2022 - 07:30

Continua il dibattito in città sulle piste ciclabili. Dopo l’intervento del circolo Marsala-Petrosino di Legambiente, riceviamo e pubblichiamo una nota a firma del consigliere comunale Nicola Fici, capogruppo di Cento Passi – Marsala Europea.

Gentile Direttore,
tornando a trattare del turismo, su cui già mi sono espresso pochi giorni fa per manifestare il mio disappunto sulla scelta dell’Amministrazione di aumentare l’imposta di soggiorno per i turisti, intendo condividere e sostenere la nota di Legambiente avente ad oggetto la pista ciclabile nella zona dei lidi balneari.
Ritengo infatti che, in termini di sviluppo turistico, la realizzazione di una ciclopedonale in una zona balneare sarebbe fondamentale per agevolare gli spostamenti dei turisti, ma anche dei residenti, da un punto all’altro della spiaggia. È infatti a mio parere inconcepibile che per andare dalla zona Mediterraneo al lido Signorino si debba prendere un’auto a causa dell’attuale impossibilita di percorrere a piedi la strada!
Auspico pertanto che il progetto della pista ciclopedonale della zona balneare non venga abbandonato, considerato peraltro che il Comune gode già di un finanziamento con fondi europei che rischierebbero eventualmente di andare inutilmente perduti.
Ancora una volta mi preme ribadire che non possiamo sognare una città turistica se non ci adoperiamo per renderla tale con investimenti rivolti al miglioramento dei servizi turistici e, nondimeno, interventi di manutenzione ordinaria fondamentali per rendere decorose le strade ed i luoghi di attrazione turistica.
A quest’ultimo riguardo, trovandoci alle porte della stagione estiva, mi auguro che l’Amministrazione, che tanto decanta lo sviluppo turistico, senza ulteriori ritardi si adoperi per la bitumazione della strada che dalla rotonda del lido Signorino porta al passaggio a livello di Contrada Bambina nonché della strada adiacente la zona residenziale del Villaggio Panarea, che da anni versano in condizioni disastrose a seguito dei lavori di realizzazione della rete fognaria.

Nicola Fici

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta