Trapani: suona l’allarme del braccialetto elettronico, 20enne era evaso

redazione

Trapani: suona l’allarme del braccialetto elettronico, 20enne era evaso

Condividi su:

venerdì 14 Gennaio 2022 - 11:01

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Trapani hanno arrestato, per l’ipotesi di reato di evasione, un 20enne trapanese con precedenti.

L’uomo era sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico dallo scorso mese di dicembre, quando era stato arrestato nel corso di una operazione antidroga condotta dai Carabinieri di Trapani in cui sono rimaste coinvolte complessivamente cinque persone del posto.

I Carabinieri, la scorsa notte, mentre svolgevano un servizio di pattuglia, sono stati contattati dalla locale Centrale Operativa presso la quale era scattato l’allarme per evasione del dispositivo elettrico applicato al 20enne.

Giunti sul posto, dopo aver constatato l’assenza del giovane, i Carabinieri hanno immediatamente avviato le ricerche che sono proseguite senza interruzioni per diverse ore, fino al mattino seguente. Una volta rintracciato, il 20enne è stato dichiarato in arresto e ricondotto presso la propria abitazione.

Le indagini degli inquirenti proseguono al fine di raccogliere ulteriori riscontri investigativi.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta