Arrivano dalla Tunisia in kayak: arrestati dalla Polizia per divieto di ingresso

redazione

Arrivano dalla Tunisia in kayak: arrestati dalla Polizia per divieto di ingresso

Condividi su:

giovedì 05 Agosto 2021 - 11:36

Non erano atleti ma clandestini, i due stranieri rintracciati sabato scorso a largo delle coste di Pantelleria, a bordo di un kayak.

I due, entrambi tunisini, stavano per raggiungere l’isola quando sono stati beccati da una motovedetta della Capitaneria di Porto e poi condotti successivamente a Trapani.

Qui gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Trapani, dopo un lavoro effettuato in equipe con i colleghi della Polizia scientifica e dell’Ufficio Immigrazione, li hanno identificati, nonostante in precedenti occasioni avessero fornito diversi alias.

A loro carico sono risultati così dei divieti di reingresso sul territorio nazionale, emessi da altre questure italiane, a seguito delle espulsioni eseguite nei mesi scorsi.

Per i due intraprendenti clandestini, entrambi con numerosi precedenti penali e di polizia, sono così scattate le manette.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta