Riapre Viale Piave, il cammino delle Istituzioni fino ai Canottieri, per ora solo diurno. VIDEO

redazione

Riapre Viale Piave, il cammino delle Istituzioni fino ai Canottieri, per ora solo diurno. VIDEO

Condividi su:

mercoledì 21 Luglio 2021 - 14:26

Martedì pomeriggio, l’area archeologica e i luoghi storici di Marsala hanno vissuto importanti momenti con la riapertura di viale Piave, ben dopo 20 anni, con quella di Villa Cavallotti, dopo i lavori di sistemazione del verde eseguiti dal Comune. In Piazza della Vittoria, prima la firma della Convezione tra l’assessore regionale ai Beni Culturali Alberto Samonà, il sindaco Massimo Grillo e della direttrice del Parco Lilibeo Annamaria Parrinello, alla presenza delle Autorità e delle Istituzioni, tra i quali il Presidente del Consiglio comunale Enzo Sturiano, diversi consiglieri comunali, la Giunta Grillo in prima fila con l’assessore Arturo Galfano che ha seguito l’iter della riapertura sino agli albori.

La prima parola è del primo cittadino, che ringrazia il Governo della Regione e in primis la presenza di Samonà a Capo Boeo: “La città e il Parco devono essere un tutt’uno – afferma Grillo -. Dopo la Plateia Aelia, anche un’altra importante via all’interno dell’area archeologica viene recuperata. Il viale, pedonale, non è ancora illuminato quindi al momento è fruibile nelle ore diurne”.

LE PAROLE DI ARTURO GALFANO, GUARDA IL VIDEO:

La direttrice del Parco Annamaria Parrinello, arrivata alla guida qualche mese fa, ha parlato di fattiva “… collaborazione con istituzioni e associazioni perché una struttura come il Parco va gestita in sinergia. Viale Piave era una boscaglia; nel 2018 abbiamo avviato un’opera di pulizia che ha visto la riapertura delle Latomie dei Niccolini, vicino al Cimitero, e nel 2019 è stato ripulito anche viale Piave invaso da specie di Acacie. Lo scorso anno i lavori sono stati ultimati grazie alla Forestale, agli operatori e ai mezzi per la potatura messi a disposizione dal Comune di Marsala”.

“E’ un bellissimo momento – esordisce l’assessore regionale Alberto Samonà – perché oggi il Parco Lilibeo diventa il Parco urbano della Città di Marsala. In tutte le province siciliane ci sono archeologi di tutto il mondo che vengono a scavare nella nostra isola, a ritrovare beni preziosi; per questo dobbiamo sapere che la cultura in Sicilia è una carta da spendere sul mercato, la Sicilia non potrebbe esistere senza Cultura. Ai cittadini dico di amare quello che avete e valorizzarlo”.

Dopo gli interventi, il taglio del nastro all’ingresso del viale che attraversa il Parco per immettersi sul Lungomare, nella zona dei Canottieri. Lo si potrà percorrere al momento dalle ore 9 alle ore 13 e dalle 15 alle 19.

Riguardo a Villa Cavallotti, anche qui il cancello d’ingresso era chiuso da oltre un anno per motivi di sicurezza. Su disposizione dell’assessore Arturo Galfano, ci sono stati diversi interventi con personale e mezzi del Verde pubblico al fine di rendere nuovamente fruibile il giardino comunale. La riapertura è inaugurata con la presentazione alla stampa del programma “Marsala Estate 2021”, svoltasi sulla Terrazza Cavallotti grazie all’ospitalità offerta dai nuovi gestori del Wine Bar. Cittadini e visitatori potranno accedere alla Villa tutti i giorni, dalle ore 8 alle ore 20.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta