Vento Nuovo: “Un passo indietro per Marsala, per essere più forti domani”

redazione

Vento Nuovo: “Un passo indietro per Marsala, per essere più forti domani”

Condividi su:

venerdì 11 Settembre 2020 - 17:41
Vento Nuovo: “Un passo indietro per Marsala, per essere più forti domani”

Il Movimento Vento Nuovo, il cui leader è Mario Figlioli, che all’ultimo ha rinunciato a presentare la sua lista e a candidarsi come sindaco alle prossime elezioni comunali, ha inviato alla nostra redazione una lettera che afferma quanto segue:

“Ai cittadini marsalesi e a tutti i nostri elettori, un grazie di cuore per esserci stati vicini sin dall’inizio di questo fantastico percorso. Il nostro fermarci è dato dal senso di responsabilità verso chi ha creduto e continua a credere che il territorio possa cambiare. Affrontare una battaglia elettorale espone tutti al confronto e allo scontro con il fine di portare a casa “La responsabilità e l’impegno civico per il territorio”. Abbiamo studiato, ci siamo confrontati, sono usciti fuori personalità e caratteri forti, consapevoli del percorso che dovevamo affrontare. Inizialmente il nostro Leader Mario Figlioli, ci ha presentato una analisi su quelli che potevano essere gli scenari e quale condizione doveva verificarsi a finché noi con la nostra unica lista potevamo raggiungere l’obiettivo. L’indebolimento della coalizione di Di Girolamo e l’armata del candidato Grillo, nonostante si sia proposto a nostro favore il partito del Popolo Siciliano al quale abbiamo portato in lista 10 nostri candidati per avere così una coalizione con due liste, avrebbe solo reso la competizione una battaglia al massacro. Il giorno prima della presentazione delle liste, il dott. Mario Figlioli metteva in evidenza tre possibili scenari: 1. Andiamo da soli, dimostriamo al territorio quanto valiamo, otteniamo un seggio, che alla fine costerà più di quanto un solo nostro consigliere possa fare negli anni a seguire. Il rapporto costi benefici per il territorio non porterà nessun risultato. 2. Accettiamo la migliore offerta e ci alleiamo con il sindaco dato già vincitore dimostrando che alla fine siamo degli opportunisti senza valori. 3. Ci fermiamo adesso e continuiamo a far crescere il nostro gruppo impegnandoci dall’esterno con una nostra commissione privata Vento Nuovo nella presentazione di progetti per il territorio, dialogando e partecipando alle attività pubbliche e private. Questa scelta ci darà la possibilità di far crescere i nostri futuri consiglieri e di essere piu’ forti domani. La scelta del gruppo è stata ad unanime volta sul terzo scenario. In definitiva la nostra scelta conferma che la coerenza e la preparazione sono i pilastri dell’organizzazione Vento Nuovo. La futura amministrazione comunale potrà disporre dei nostri progetti ed iniziative. Facciamo un augurio a chi prenderà in mano la prossima amministrazione assumendosi la responsabilità del territorio: non diciamo vittoria perché la vera vittoria delle elezioni si vedrà soltanto fra 5 anni. Siamo speranzosi che Marsala avrà un sindaco che farà di tutto per dare dignità a questa città meravigliosa e ai suoi cittadini”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta