A Marsala uffici postali periferici chiusi e bancomat inattivi, protestano i cittadini

redazione

A Marsala uffici postali periferici chiusi e bancomat inattivi, protestano i cittadini

Condividi su:

martedì 28 Luglio 2020 - 15:19
A Marsala uffici postali periferici chiusi e bancomat inattivi, protestano i cittadini

Il lockdown con l’emergenza Coronavirus ha messo a dura prova gli uffici postali e tutti quelli aperti al pubblico. Una volta finite le restrizioni però, si pensava che le poste tornassero a garantire i pieni servizi in tutti gli uffici decentrati. E invece ciò è durato ben poco.

Da alcuni giorni infatti, alcuni uffici postali periferici della Città di Marsala sono di nuovo chiusi. Non solo, ma anche gli sportelli Bancomat sono inattivi e ciò ha creato malumori e proteste da parte dei cittadini. Addirittura negli stessi versanti (sud e nord) della Città, più uffici sono chiusi, creando diversi disagi. Questo sta accadendo in diverse zone di Marsala, anche in via Salemi, a Birgi e a Matarocco.

“Dovevamo prelevare del contante dal Bancomat postale. Essendo residenti in zona siamo andati prima a Matarocco che era chiuso con servizio allo sportello esterno completamente spento e poi a Birgi, dove abbiamo trovato la stessa situazione. Allora per un prelievo siamo dovuti andare in centro, qui invece il caos – ci raccontano -: essendo giorni di pagamento pensioni, c’erano file incredibili sia all’interno della Posta Centrale che al Bancomat. Quando è toccato a noi prelevare, abbiamo trovato il servizio fuori uso perchè, probabilmente, erano finiti i contanti. Allora ci siamo recati in via Roma e anche qui, dopo una lunga fila, siamo riusciti a prelevare i nostri soldi. Ciò è davvero estenuante”.

In attesa di riscontri anche dal versante nord, questa vicenda dovrebbe essere risolta al più presto. Basti pensare al fatto che, durante gli appelli di restare a casa e muoversi il meno possibile, ci consigliavano di recarci nei luoghi più vicini (Supermercati, uffici postali, banche, ecc.) ma adesso la situazione sembra essere l’opposto.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta