#31/Luigi Di Ruscio – Poesie in quarantena

Francesco Vinci

#31/Luigi Di Ruscio – Poesie in quarantena

Condividi su:

Saturday 18 April 2020 - 17:21

con la fine degli umani i grattacieli
si copriranno improvvisamente di licheni spumosi
gli asfalti inizieranno fioriture
che richiameranno gli insetti più luminosi
nessun gatto
rischierà di venire castrato
e nell’universo rimarrà lo spendente ricordo
di essersi visto con l’occhio umano

Luigi Di Ruscio, Poesie scelte (1953-2010), Marcos y Marcos, 2019

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta