Assolto dall’accusa di violenza alla moglie

Gaspare De Blasi

Assolto dall’accusa di violenza alla moglie

Condividi su:

lunedì 10 Febbraio 2020 - 18:30
Assolto dall’accusa di violenza alla moglie

Assolto dall’accusa di violenza privata e maltrattamenti alla moglie il 44enne R.D.A. I fatti si riferiscono agli anni che vanno dal 2008 al 2014 e sono stati formalizzati il 6 gennaio di quest’ultimo anno. In quella data sia l’uomo che l’allora moglie oggi 39enne I.I. sarebbero venuti alle mani dopo un diverbio familiare.

Entrambi si recarono al pronto soccorso dove ai due furono riscontrate leggeri traumi guaribili in pochi giorni. In seguito la donna formalizzò il tutto con una querela in cui raccontava di avere subito reiterate violenze a partire dall’anno 2008. I coniugi poi si separarono anche in sede civile. Dopo un’udienza davanti al Gip di Marsala ci fu il rinvio a giudizio.

La relativa causa è andata avanti per ben 21 udienze e infine si è arrivati alla sentenza di primo grado. Il pubblico ministero aveva richiesto per l’uomo la condanna a due anni e sei mesi di reclusione. Il giudice ha invece accolto la tesi difensiva assolvendolo perché i fatti non sussistono. “Avevamo fin dalla prima udienza sostenuto che non si trattava di maltrattamenti ma di liti a cui avevano “partecipato” entrambi i coniugi – ci ha detto il difensore di R.D.A l’avvocato del Foro di Marsala Leonardo Genna -. Constatiamo con soddisfazione che il giudice ha accolto in pieno la nostra tesi”.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta