Custonaci, arrestato un nigeriano. Aveva minacciato i carabinieri con una lametta

redazione

Custonaci, arrestato un nigeriano. Aveva minacciato i carabinieri con una lametta

Condividi su:

martedì 20 Agosto 2019 - 13:56
Custonaci, arrestato un nigeriano. Aveva minacciato i carabinieri con una lametta

Nella serata di ieri, intorno alle ore 19, circa, i Carabinieri della locale Stazione diretti dal Maresciallo Vito Corso, hanno tratto in arresto a Custonaci il 33enne nigeriano Solomon Uyi. E’ accusato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, oltre che di avere con sé oggetti atti ad offendere.
In servizio perlustrativo per le vie del centro, i militari dell’Arma hanno notato Solomon Uyi, nei pressi della via Ugo Foscolo, accasciato per terra. Hanno dunque deciso di eseguire un controllo al quale però da subito il nigeriano ha mostrato opposizione, rifiutando di fornire i propri documenti. Come previsto, lo stesso è stato condotto, con non poche difficoltà, in caserma per i successivi accertamenti anagrafici, e non appena entrato all’interno della struttura, senza alcun apparente motivo, ha tirato fuori una lametta da barba puntandola dapprima verso la propria gola e poi contro gli operanti, minacciandoli di morte.
Riportato alla calma, Solomon Uyi è stato bloccato e reso inoffensivo. Dalla successiva perquisizione personale, l’uomo è stato trovato in possesso di un’ulteriore lametta da barba e due spilli di 8 centimentri.
L’arrestato, al termine delle formalità di rito,  è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Caserma in attesa del rito direttissimo.

Condividi su: