Marsala: tamponamento a catena in via Salemi, tre feriti e quattro auto semi distrutte

redazione

Marsala: tamponamento a catena in via Salemi, tre feriti e quattro auto semi distrutte

Condividi su:

Friday 12 September 2014 - 15:40

Quattro autovetture sono rimaste coinvolte in un tamponamento a catena in via Salemi. Precisamente, all’altezza di contrada San Silvestro, di fronte al numero civico 35, una Toyota Yaris guidata da un marsalese di 19 anni, le cui iniziali sono L. F. G., procedeva sulla via Salemi, verso contrada Cardilla. Ad un certo punto – per cause da accertare e al vaglio della squadra infortunistica dei vigili urbani, coordinata dall’Ispettore capo Tommaso Trapani – l’auto ha tamponato una Fiat Cinquecento che si trovava davanti e che era condotta da una ragazza di 20 anni, S. N. C., che viaggiava con a bordo la madre. L’urto è stato talmente violento da causare un altro tamponamento: la Cinquecento contro l’auto davanti a lei, ovvero una Renault Megane, alla cui guida c’era un cittadino di Catania, le cui iniziali sono F. L. C., di 50 anni che, a sua volta, si è scontrata con una Suzuki Alto guidata da P. C., un marsalese di 34 anni. Il maxi tamponamento ha causato il ferimento di tre persone, ovvero la conducente e la donna trasportata sulla Cinquecento e l’uomo al volante della Renault, tutti trasportati al pronto soccorso dall’ambulanza del 118. Dopo aver visitato i feriti, i medici del locale nosocomio scioglievano una prognosi di circa dieci giorni per tutti e tre i feriti. A rilevare il sinistro è intervenuta una pattuglia dei vigili urbani, composta dagli ispettori Nino Pellegrino ed Enzo Figlioli.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta