Le fiamme distruggono tubi in un deposito comunale a Scacciaiazzo

Chiara Putaggio

Le fiamme distruggono tubi in un deposito comunale a Scacciaiazzo

Condividi su:

Monday 04 August 2014 - 16:50

Altri incendi sono divampati in via Vecchia Mazara, a Ponte Fiumarella e Maimona

Ancora fiamme nella periferia marsalese: dalla macchia mediterranea raggiungono dei magazzini comunali nei pressi dell’ultimo tratto di via Favara e bruciano sei grossi tubi della condotta idrica. È accaduto nella serata di domenica tra le sciare di contrada Scacciaiazzo. La chiamata ai vigili del fuoco è giunta da una vicina struttura ricettiva che, pur non essendo lambita dall’incendio, è stata raggiunta dal fumo spinto dal vento. Sul posto sono intervenuti i vigili del distaccamento di corso Calatafimi diretti dal caposquadra Giuseppe Parrino. I pompieri hanno accertato che le fiamme sono divampate a partire dal sottobosco circostante (ci sono alcuni pini) e hanno raggiunto una zona recintata che appartiene al Comune. Ci sono due magazzini che non sono stati interessati dalle fiamme, ma all’aperto c’erano dei tubi in PVC della condotta idrica il cui diametro è circa un metro. Grazie all’intervento tempestivo dei vigili del fuoco il rogo non ha raggiunto i padiglioni municipali. Altri incendi sono stati registrati in contrada Ponte Fiumarella, dove a bruciare è stato un canneto e alcuni alberi. Altri due incendi di sterpaglie sono stati registrati in via Mazara Vecchia e in contrada Maimona, quasi al confine con Salemi.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta