Musica: venerdì e sabato il “Tour de Forst” fa tappa a Trapani

Audrey Vitale

Musica: venerdì e sabato il “Tour de Forst” fa tappa a Trapani

Condividi su:

Monday 16 June 2014 - 10:31

Arriverà a Trapani, il 20 e il 21 Giugno, il “Tour del Forst”, la due giorni di musica che vedrà alternarsi sul palco, allestito in Piazza Vittorio Emanuele, gruppi come i The Cliffs e Fry Moneti, La Rappresentante di Lista e La Banda Delle Ciance, i Melody Makers e I Bardi (venerdì 20 giugno) e sabato 21 Giugno con gli Shakalab, Barile + Gheesa e Chicco Allotta Band.

Ogni giorno a partire dalle 19 tanta musica e divertimento, con stand, birra, gadget e tanto altro. L’ingresso è gratuito.

Ecco gli artisti che si esibiranno:

20 GIUGNO

The Cliffs feat. Fry Moneti (Modena City Ramblers)

L’Irlanda, i canti popolari, le birre e le risate. Basterebbero queste quattro parole per descrivere i The Cliffs, giovane ensemble nato nel 2008 dalla passione per la musica celtica di Maura Aresu. Ma loro sono molto di più. Sono “Danny Boy” e “The Peeler’s Away With My Doughter”, i due brani che hanno stravolto Maura, e sono ancora questa terra: una terra piena di fascino e mistero, tra i boschi di querce e le fantastiche scogliere di Moher sentiamo avvicinarsi le intramontabili musiche irlandesi, travolgenti come sempre e che lasciano l’anima piena di divertimento. Si sono esibiti in tutti i festival Irish più importanti della Sicilia e non solo ricevendo sempre e soltanto critiche entusiaste. “Triskelia Festival”, “Sciaccart”, “Arrokkamo Fest” e “BustoFolk” sono stati alcuni dei tantissimi palchi che hanno calcato, quello del Tour de Forst 2014 sarà il prossimo. Ad accompagnarli ci sarà il virtuoso violinista dei Modena City Ramblers, Fry Moneti, talento indiscusso e maestro nel suo genere, strumentista eccezionale e fondatore de La Casa Del Vento.

LA RAPPRESENTANTE DI LISTA + LA BANDA DELLE CIANCE

La Rappresentante Di Lista e la Banda Delle Ciance, una tra le band più sorprendenti del panorama siciliano nata nel 2011 dall’incontro tra Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina. Lei toscana e lui palermitano, entrambi attori teatrali, scrivono a quattro mani testi e melodie. Innanzitutto il nome, rappresentante di lista, è evocativo e ricorda il periodo adolescenziale dei rappresentanti d’istituto. Ma è attuale, sia per le elezioni appena passate, sia per il tema caldo delle “quote rosa”. Voluto o no, colpisce e intriga. “(Per la) via di casa“ invece è il loro primo disco che è molto di più di un semplice contenitore di canzoni, è soprattutto un progetto di ricerca: metafore metropolitane associano gli uomini inadeguati delle canzoni a delusioni politiche, a crisi economiche, come fosse quello stesso amore espressione del più contemporaneo disagio sociale. La Rappresentante di Lista è un distributore di storie, narrate come immagini, suggerite in melodie. Mettetevi comodi e godetevi lo spettacolo!

THE MELODY MAKERS

Attenti ai Melody Makers, il gruppo figlio degli stessi quattro elementi che da due anni a questa parte hanno fatto ballare a ritmo di rockabilly, in perfetto 50’s style, tutto il pubblico siciliano. Stessa formazione ma con sonorità selvagge, una passione comune per il rock ‘n’ roll e per il punk anni 70, ha portato a incidere il loro primo album “Who the fuck is Tartamella?” che sarà ufficialmente presentato sul palco del Tour de Forst.

I BARDI

Ad aprire la serata ci penserà il duo originario di Paceco, I Bardi. Nati nell’estate 2013 da uno sgangherato reading di poesie e cullati dalla cassa di una chitarra mangiata dai tarli, quando capiscono immediatamente di avere un innato talento nel bere vino di qualità pessima e comporre canzoni scritte col cuore, decidono di vestire i panni sporchi dei cantastorie precariamente squattrinati e velatamente confidenziali, iniziando a suonare un folk post apocalittico. Ascoltateli

____________________________________

21 GIUGNO

SHAKALAB

Shakalab è un collettivo formato dall’unione di cinque dei più importanti nomi del reggae siciliano: Jahmento, Lorrè, Dj Delta, Br1 e Marcolizzo. Dopo tanti anni di esperienze personali fatti di album solisti e collaborazioni eccellenti i cinque siciliani decidono di unire le forze per offrire al pubblico uno spettacolo che spazia dal reggae roots a sonorità più moderne, fino ad arrivare all’hip hop. Sul palco li troveremo in formula dancehall con i quattro cantanti, supportati dal Dj Delta, che daranno vita a uno spettacolo durante il quale sarà impossibile non ballare. Protagonisti di decine di live in giro per l’Italia, durante il loro tour hanno suonato sullo stesso palco con star internazionali come Shaggy, Ky-Mani Marley, Barrington Levy e collaborato con i maggiori esponenti della musica reggae in Italia: Bunna (Africa Unite), Adriano Bono (Radici nel Cemento), Sud Sound System, Mama Marjas, Roy Paci, Lion D, e molti altri.

BARILE + GHEESA

Sono un mc e un beatmaker, entrambi siciliani, veterani della scena isolana. Dopo aver partecipato attivamente a diverse collaborazioni, uniscono le loro forze per formare questo duo che, nel 2013, dopo dieci anni dalla prima collaborazione, fa uscire il loro primo disco ufficiale, “Riad”, molto apprezzato dagli amanti del genere. Il disco è uscito a Luglio per Unlimited Platform, sotto etichetta di Unlimited Struggle, scaricabile gratuitamente sul blog della stessa etichetta. Con l’ingresso del nuovo anno, il duo ha in cantiere nuovi progetti, tra i quali un nuovo disco in uscita entro il 2014. “Cerchiamo di fare cose nuove non tradendo il boom bap” questo il motto del duo, che fino adesso ha portato queste parole avanti con successo e coerenza

CHICCO ALLOTTA BAND

Francesco Allotta in arte Chicco vive da sempre nel mondo della musica e dello spettacolo. Dj eclettico molto apprezzato con un grande bagaglio musicale che gli permette di mettere mano sulle prestigiose consolle di tutto il territorio nazionale e internazionale. Nei suoi djset si avvertono le influenze musicali black strizzando sempre l’occhio alle novità ed ai suoni elettronici attuali.  Oltre alla discoteca il suo percorso artistico è parallelo a quello radiofonico cominciando nelle radio locali fino ad approdare a grandi network nazionali come RDS, Radio KissKiss e R101. Regista ma anche consulente musicale, produttore di sigle, jingle e music provider. Nel 2005 crea una delle prime web radio italiane (Radio Rana) con il suo amico e socio Patrick Domanico, attualmente presidente della WRA (web radio associate).  Lo completa come artista l’attività da producer, contattato da diversi cantanti per essere seguiti nella creazione di musiche e in tutta la produzione discografica.  Ultimamente il ruolo di insegnante o ancora meglio “coach” lo vede protagonista, impartendo lezioni da DJ e lezioni di music producer in diverse scuole di musica.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Commenta