Nuova sconfitta per il Mazara Calcio in Eccellenza contro la Folgore

redazione

Nuova sconfitta per il Mazara Calcio in Eccellenza contro la Folgore

Condividi su:

lunedì 25 Settembre 2023 - 09:59

Terza sconfitta consecutiva per il Mazara Calcio che viene battuto dalla Folgore Castelvetrano per 2-1 nella gara valevole per la 3ª giornata del campionato di Eccellenza, girone A, terminata 2-1. 

Primo tempo_ Fin dai primi minuti, il Mazara cerca le iniziative di Elamraoui e a Ricciulli, si chiude bene la difesa rossonera. Al 9’ Lentini lancia Elamraoui in campo libero, il 10 arriva a tu per tu per Pizzolato che compie un miracolo, sulla ribattuta arriva Lentini la cui conclusione è deviata in corner. Tre minuti dopo, il vantaggio dei padroni di casa: sugli sviluppi di un corner, Fofana prende bene il tempo e di testa fa 1-0. La reazione gialloblù è immediata: Lentini serve Elamraoui che arriva a tu per tu con Pizzolato e lo batte sull’angolo lontano.

Mazara vicino al vantaggio: svarione difensivo dei rossoneri ma Panzeri non riesce a correggere in rete un pallone vagante in area. Al 22’, nuovo vantaggio dei padroni di casa: lancio lungo per Fofana che con un pallonetto batte Cassano. Sette minuti più tardi è ancora Fofana a mettere in difficoltà i gialloblù, stavolta il suo destro finisce sul fondo. Al 35’, Mazara vicinissimo al pari: Elamraoui per Ricciulli che prova il destro dal limite, palla all’incrocio respinta da Pizzolato.

Dall’altro lato è Murania a tentare il destro che si spegne sul fondo. Mazara ancora pericoloso sull’asse Priola-Ricciulli, con quest’ultimo che si vede respingere il destro dal portiere. I gialloblù continuano a spingere e dopo 3’ di recupero si va al riposo sul 2-1. 

Secondo tempo_ Nessun cambio in avvio di ripresa. La Folgore ci prova con una punizione di Murania che termina alta. Mazara che risponde con due tentativi di Ricciulli, entrambi sul fondo. Canarini ancora a un passo dal pari: azione insistita di Priola, palla per Lentini che si gira e conclude ma la sfera viene respinta dal palo. Poco dopo, Priola finisce a terra in area di rigore, l’arbitro non ravvisa nulla di irregolare. Al 75’, Elamraoui ci prova su punizione, palla di un soffio alta. Si gioca nella metà campo rossonera, con i canarini alla ricerca del pari. In pieno recupero Montori scappa in fuorigioco e conclude, salva sulla linea Ricciulli. Al 97’ il triplice fischio sancisce la fine del match. 

Il tabellino di gara 

Folgore: Pizzolato, Chieffo, Achour, Tarantino, Bottari, Giuffrida, Lupo (79’ Montori), Fumuso, Fofana, Galluzzo (88’ Tomasino), Murania (54’ Bargione). A disp.: Billera, Sanci, Bussa, Altieri, Spanò, Mandalà. All. Colombo. 

Mazara: Cassano, Benivegna, Priola, Barbieri, Baiata, Pirrello (58’ Gomes Nobre), Bari (73’ Aggio), Panzeri (58’ Marchese), Lentini, Elamraoui, Ricciulli. A disp.: Giacalone, Veltri, Calderone, Catinella, Koffi, Vellutato. All. Abbenante. 

Arbitro: Carlo Anelli della sezione di PalermoAssistenti: Francesco Camarda (Trapani) e Pietro Fardella (Palermo) 
Marcatori: 12’, 22’ Fofana, 17’ Elamraoui 
Ammoniti: Baiata (M), Priola (M), Billera (F), Montori (F), Elamraoui (M), Giuffrida (F). Recupero: pt 3’, st 7’.


Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta