La pista ciclabile al centro della riunione del consiglio comunale di Marsala

redazione

La pista ciclabile al centro della riunione del consiglio comunale di Marsala

Condividi su:

mercoledì 24 Maggio 2023 - 12:00

Il sindaco chiede alla regione modifiche al percorso. Approvate due delibere

La seduta del consiglio comunale di martedì 23 maggio ha avuto inizio con una riflessione del presidente Enzo Sturiano sulla ricorrenza del 31° anniversario della strage mafiosa di Capaci e sulla cultura della legalità. Sul punto è pure intervenuto Lele Pugliese, che ha anche fatto riferimento alle vittime dell’alluvione in Emilia Romagna, esprimendo solidarietà per le popolazioni colpite. Su proposta del presidente, l’Aula ha quindi osservato un minuto di raccoglimento. Subito dopo le comunicazioni, tutte con argomento principale: la nuova pista ciclabile urbana.

Un vero e proprio dibattito su cui sono intervenuti – alcuni anche più volte – i consiglieri Mario Rodriquez (anche su marciapiedi rifatti di via Pascasino, nuovamente smantellati per il passaggio della fibra), Pino Ferrantelli, Flavio Coppola (anche su nuova piazza Mameli), Nicola Fici, Pino Carnese, Massimo Fernandez e l’assessore Salvatore Agate.

Si è registrato anche l’intervento del presidente Enzo Sturiano, evidenziando che nella giornata di mercoledì il sindaco Massimo Grillo si sarebbe recato negli uffici della Regione (accompagnato molto probabilmente con una delegazione consiliare) per avere indicazioni sulle possibili modifiche alla pista ciclabile, proposte dall’Amministrazione comunale circa un anno fa.

 Concluso il dibattito, l’Aula ha approvato due atti: “Verifica per l’anno 2023 delle qualità e quantità di aree e prefabbricati da destinare alle residenze e alle attività produttive e terziarie”(punto 4) e “Modifiche al Regolamento per l’Istituzione e la disciplina del Canone Unico Patrimoniale”. I lavori sono stati aggiornati a domani, giovedì 25 maggio, alle ore 17.

Condividi su:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta